Balotelli a Napoli: lo vuole l’Afro United

Pubblicato il 18 Agosto 2015 alle 15:35 Autore: Stefano Merlino

Tra le tante offerte ricevute da Balotelli in questi giorni, quella dell’Afro United di Napoli è senza dubbio quella più ricca di significato. Il club militante nella Prima Categoria campana, chiede all’attaccante del Liverpool di “voltare le spalle al calcio dei potenti” e di tornare a giocare, almeno per un giorno, nei polverosi campi di provincia da cui ogni calciatore inizia il proprio percorso professionale.

Chi sono i ragazzi dell’Afro Napoli United

L’Afro United è una società nata non molto tempo fa con lo scopo di abbattere i muri della diffidenza e di contribuire il più possibile all’integrazione in una zona, quella di Napoli, molto ‘difficile’. A formare la rosa infatti, un massiccio numero di immigrati extracomunitari, molti dei quali costretti a turni massacranti anche dopo i 90’. “Siamo spinti dalla voglia di riscatto” scrivono in una lettera indirizzata a Balotelli i calciatori dell’Afro United, “per noi sei un mito e in te vediamo quella parte d’Africa che è riuscita ad avere successo in Italia, quella parte che, nonostante venga ignorata dalla politica, è il futuro del Paese”.

“Mario, torna alle origini”

La squadra, di cui si parla un gran bene nel mondo del dilettantismo campano in virtù degli ottimi risultati sul campo raggiunti da quanto è stata fondata, chiede insomma a Balotelli uno ‘sforzo’. L’ex Inter, Manchester City e Milan dovrebbe tornare alle origini e abbandonare, anche solo per poche ore, giusto il tempo di una partitella o un allenamento, quello stile di vita che spesso lo rende ‘antipatico’ agli occhi di chi, come i ragazzi dell’Afro United, arranca ad arrivare a fine mese.