Pubblicato il 25/10/2016

United, Mourinho bacchetta i suoi: “Voglio uomini, non bambini”

autore: Roberto Beccu
united, mourinho bacchetta i suoi

United, Mourinho bacchetta i suoi: Fresco della batosta incassata contro il “suo” Cheslsea ora allentato da Antonio Conte, Mourinho si prepara al match degli ottavi di Coppa di Lega contro i cugini del Manchester City. La partita si preannuncia emozionante e il tecnico portoghese scalda il giorno della vigilia bacchettando i suoi.

“Siamo tutti molto tristi, ma non è un momento in cui comportarsi da bambini, ora servono uomini, io chiedo ai miei giocatori di lavorare e dimostrare di esserlo”, queste le parole dello Special One rilasciate alla tv ufficiale dei Red Devils. Il derby in coppa arriva in uno dei momenti più difficili della stagione, che vede lo United raccogliere tre sconfitte e due pareggi nelle ultime sei partite di campionato.

Mourinho resta comunque concentrato e non perde ancora di vista l’obiettivo che rimane la corsa al titolo della Premier League: “Mentre le squadre d’alta classifica si affronteranno fra loro e quindi, giocoforza, perderanno punti. Perciò, noi dobbiamo considerarci sempre in corsa, senza nasconderci”.