Gabry Ponte a Battiti live 2019: chi è, carriera ed età del deejay

Pubblicato il 17 Luglio 2019 alle 19:02
Aggiornato il: 19 Luglio 2019 alle 10:31
Autore: Adriana Moraldo
Gabry Ponte a Battiti live 2019: chi è, carriera ed età del deejay

Ne è passato di tempo da quando Gabry Ponte muoveva i suoi primi passi nel mondo della musica. Disc jockey, conduttore radiofonico, opinionista, la lista delle avventure professionali dell’artista è davvero lunga.

Membro degli Eiffel 65, il suo gruppo dalla fine degli anni ’90 ad oggi ha collezionato un successo dopo l’altro e venduto oltre dieci milioni di dischi nel mondo. Ma cosa sappiamo della vita professionale di Gabry Ponte?

Chi è Gabry Ponte: età e carriera del deejay

Capelli a spazzolino, occhi verdi e corpo atletico, così si presenta l’artista di fama internazionale. Gabriele Ponte, in arte Gabry, nasce il 20 aprile del 1973 a Torino sotto sotto il segno zodiacale dell’Ariete. Fin da piccolo coltiva la passione per la musica e da adolescente comincia a fare il disc jockey in alcuni locali della sua città. A soli 20 anni conquista già il ruolo di D.J. producer nell’azienda BlissCo per poi collaborare come remixer con i Da Blitz, band molto popolare negli anni ’90.

Nel contempo Gabry continua il lavoro di deejay a Torino e spostandosi spesso tra la Liguria, il Veneto e Friuli. Forte dei numerosi riconoscimenti ottenuti, Ponte riesce a diventare D.J. resident, direttore artistico e infine titolare de L’Aqua, uno dei locali più frequentati di Lignano Sabbiadoro.

La carriera dell’artista: gli Eiffel 65 e i singoli da solista

Il grande successo arriva con la nascita nel ’98 del gruppo Eiffel 65 formato da Gabry Ponte, Maurizio Lobina e Gianfranco Randone. La band con brani come Blue(Da Ba Dee), Move Your Body, Too Much of Heaven e My Console fa impazzire milioni di persone non solo in Italia ma in tutto il mondo.

In cerca di nuovi stimoli, nel 2001 Ponte pubblica il suo primo singolo da solista Got to Get che raggiunge i primi posti di tutte le classifiche delle radio italiane. Con Time to Rock supera addirittura il successo del hit precedente e successivamente produce il remix di Sento le campane di Zucchero e quello di Geordie di Fabrizio De André.

Gabry Ponte: da Quelli che non hanno l’età a Battiti Live 2019

Dopo l’uscita del primo album da solista intitolato Gabry Ponte, nel 2003 l’artista partecipa insieme agli Eiffel 65 al Festival di Sanremo con il brano Quelli che non hanno età. Il gruppo continua a comporre canzoni di successo come Una notte e forse mai più, Viaggia insieme a me e La danza delle streghe.

In questi anni il D.J. ha alternato alla collaborazione con la band storica quella con altri artisti di fama internazionale. Oltre a proseguire la carriera da solista, Gabry ha fondato anche la casa discografica indipendente Dance and Love. Inoltre quest’anno Ponte salirà sul palco di Battiti Live 2019 per regalare al pubblico una delle sue emozionanti performance.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →