14/08/2019

Correa si avvicina al Milan. Attese novità nelle prossime ore

Correa si avvicina al Milan. Attese novità nelle prossime ore

Continua a piccoli passi la trattativa che porterebbe l’attaccante Angel Correa dall’Atletico Madrid al Milan. Sono già almeno tre settimane che i rossoneri seguono costantemente il giocatore, ma la chiusura dell’affare ancora non arriva.

Questo è dovuto soprattutto alle alte richieste dei colchoneros, i quali valutano il proprio giocatore almeno 50 milioni di euro. Il sodalizio meneghino non può permettersi un esborso simile, motivo per il quale i suoi dirigenti stanno trattando con la controparte spagnola per poter abbassare le pretese.

Il giocatore avrebbe già dato da tempo il suo consenso al trasferimento in Italia, complice la grande concorrenza nel reparto avanzato dei madrileni e la voglia di provare a rilanciarsi in un campionato molto importante come la Serie A dopo un’annata in chiaroscuro.

LEGGI ANCHE: Palio di Siena 2019: data, ora e contrade partecipanti

Gli agenti di Correa sono a Milano

Come riportato dai maggiori media nazionali, gli agenti di Angel Correa raggiungeranno quest’oggi Milano per incontrare nuovamente i dirigenti rossoneri e dovrebbero restarci anche durante la giornata di Ferragosto. L’accelerata decisiva all’operazione potrebbe darla un nome a sorpresa: Rodrigo Moreno.

L’attaccante ispanico-brasiliano del Valencia, a lungo obiettivo di mercato del Napoli, è infatti molto vicino al passaggio all’Atletico Madrid e questo libererebbe definitivamente Correa, con magari compreso anche uno sconto sul costo del cartellino. In totale l’esborso milanista si dovrebbe comunque assestare in cifre molto importanti, ovvero 40/45 milioni di euro più bonus.

Questo valzer di attaccanti potrebbe inoltre comportare il passaggio di André Silva al Valencia al posto proprio di Rodrigo, a chiudere un triangolo di mercato che soddisferebbe tutte e tre le società coinvolte.

La cessione del centravanti portoghese bloccherebbe di fatto quella di Suso. Il trequartista spagnolo sembra essere infatti deciso a voler rimanere in rossonero, tant’è che si starebbe pensando anche ad un rinnovo contrattuale, con la scadenza dell’accordo attuale posta per il 2022.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →