L’agente di Olsen: “Accordo con Montpellier saltato per colpa della Roma”

Pubblicato il 16 Agosto 2019 alle 15:14
Aggiornato il: 22 Agosto 2019 alle 15:07
Autore: Lorenzo Annis
L’agente di Olsen: “Accordo con Montpellier saltato per colpa della Roma”

Reduce da una stagione tutt’altro che entusiasmante, il portiere della Roma Robin Olsen sembrava essere ad un passo dall’addio ai colori giallorossi per sposare il progetto del Montpellier in Francia. Dopo un lungo tira e molla però, l’affare è saltato e i transalpini hanno preso l’estremo difensore argentino Geronimo Rulli dalla Real Sociedad.

Intervistato dal portale svedese Aftonbladet, l’agente di Olsen Hasan Cetinkaya ha svelato i motivi della rottura dell’accordo con il club francese.

LEGGI ANCHE: Aquí hay Liga! Riparte il campionato spagnolo, la situazione

Le parole dell’agente di Olsen

Queste le sue dichiarazioni sulla rottura con il Montpellier:Non ho mai parlato con nessuno, nemmeno dell’ingaggio e non ho mai parlato con il club. La Roma si è occupata dell’operazione con il Montpellier attraverso degli intermediari e l’accordo è saltato per colpa loro perché hanno chiesto troppo per le commissioni. Sfortunatamente funziona così in Italia. L’unica cosa che ho detto alla Roma è che il mio assistito non avrebbe dovuto perdere un solo centesimo del suo stipendio“.

A sua detta sono state tante le bugie uscite ultimamente:Tutto quello che si è detto su di me è una bugia, loro stessi hanno fatto saltare l’accordo e hanno voluto cercare un responsabile. E non ha rifiutato il Benfica, è una bella squadra e non avrebbe avuto senso rifiutare per andare al Montpellier“.

Infine, un rapido resoconto circa la prima stagione passata in Italia dal suo assistito:Ha risentito molto dell’esonero di Di Francesco e dell’addio di Monchi. Nella prima parte dell’anno era tra i migliori portieri d’Europa, poi ha commesso alcuni errori e ha accusato un po’ il colpo. Fonseca e Petrachi vogliono dare una svolta ingaggiando altri giocatori. Questo non ha influenzato solo Robin, ma anche altri. Adesso è importante trovargli una squadra dove potrà giocare titolare. Ha un contratto di quattro anni con la Roma e per quanto riguarda la nazionale non c’è nessuna preoccupazione, non c’è nessun altro portiere al suo livello“.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →