Le Iene presentano – Omicidio Vannini: bugie e verità: anticipazioni inchiesta

Pubblicato il 19 Agosto 2019 alle 11:33
Aggiornato il: 23 Agosto 2019 alle 17:29
Autore: Adriana Moraldo
Le Iene presentano – Omicidio Vannini: bugie e verità: anticipazioni inchiesta

Oggi 19 agosto 2019 alle 21.20 su Italia 1 andrà in onda lo Speciale de Le Iene dedicato all’omicidio Vannini. La puntata, già trasmessa nella precedente stagione del programma, cercherà di far luce sui dubbi e le incertezze che ancora ruotano attorno alla tragica scomparsa del ragazzo.

Bugie, segreti, contraddizioni e strani comportamenti hanno reso fin dall’inizio questo terribile caso di cronaca nera un vero e proprio giallo che si è concluso, fino ad ora, con la condanna di Antonio Ciontoli a cinque anni di carcere. Ma vediamo insieme le tappe fondamentali dell’inchiesta condotta da Giulio Golia sull’omicidio Vannini.

Omicidio Vannini: anticipazioni inchiesta

La notte tra il 17 e il 18 maggio 2015 a Ladispoli, città metropolitana di Roma, muore il ventenne Marco Vannini. Ad uccidere il ragazzo è stato un colpo d’arma da fuoco che gli ha attraversato il braccio per poi perforare un polmone e conficcarsi in una costola. Quella sera la vittima al momento dello sparo si trovava a casa della fidanzata Martina Ciontoli assieme ai familiari della ragazza.

Secondo la ricostruzione dei giudici, il giovane si stava facendo il bagno nella vasca quando è entrato Antonio, padre della sua partner, che ha preso un pistola da cui è partito un colpo che alcune ore dopo ha portato al decesso di Marco. In primo grado per l’uomo, considerato colpevole di omicidio volontario, è stata stabilita una pena di 14 anni, tuttavia successivamente Antonio Ciontoli è stato condannato a cinque anni di prigione in quanto la Corte d’assise d’appello ha considerato l’omicidio Vannini come colposo e ritenuto il capofamiglia responsabile di non aver attivato immediatamente i soccorsi.

Dubbi, incertezze e contraddizioni

Nonostante la sentenza, tanti sono ancora i dubbi che girano attorno all’omicidio Vannini. Giulio Golia cercherà di fare chiarezza proprio su quelle domande che a distanza di anni non hanno ancora ricevuto risposta. L’inviato speciale indagherà sul ruolo che hanno avuto nella vicenda le altre persone presenti in casa quella sera: Maria Pezzillo, madre di Martina, Federico, fratello della ragazza, e la fidanzata Viola Giorgini.

Riascolteremo poi la chiamata al 118 dei Ciontoli fatta dopo tempo e in cui si sentono le strazianti grida di Marco, le intercettazioni ambientali in caserma e le dichiarazioni della famiglia. Non mancheranno poi le testimonianze dei vicini e il parere degli esperti. Tutto questo e molto altro stasera su Italia 1.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →