Finale Europa League 2020: data, stadio e dove si gioca

Pubblicato il 29 Agosto 2019 alle 13:11 Autore: Daniele Sforza
Finale Europa League 2020: data, stadio e dove si gioca

L’Europa League entra nel vivo con il sorteggio dei gironi previsto alle ore 13 di venerdì 30 agosto 2019, in quel di Montecarlo. La sera prima, infatti, ci saranno gli ultimi spareggi per decretare chi andrà in Europa League e chi invece quest’anno sarà escluso dalle competizioni continentali. Ma dal 30 agosto alla finale di Europa League è un attimo: ecco quando e dove si giocherà e alcune informazioni utili a riguardo.

Finale Europa League 2020: ecco dove si gioca

La finale di Europa League 2019-2020 si disputerà in Polonia, e più precisamente allo Gdansk Stadium di Danzica. Il suo nome completo è PGE Arena Gdansk ed è lo stadio dove il Lechia Gdansk gioca le sue partite casalinghe. Costruito per gli Europei di Calcio 2012 in Polonia e Ucraina, durante la competizione ha ospitato 3 partite del Gruppo C e un quarto di finale. Considerato uno degli stadi più belli e moderni al mondo, l’impianto è stato inaugurato nel 2011, avendo ospitato il 6 settembre la partita amichevole tra Polonia e Germania finita 2 a 2. Il 10 giugno 2012 l’Italia vi giocò contro la Spagna per il girone di Euro 2012. Lo stadio è anche scenario perfetto di eventi e concerti, avendo ospitato le tappe dei tour di Jennifer Lopez, Justin Timberlake e dei Guns N’ Roses.

La struttura estetica dell’impianto è molto particolare: lo Gdansk Stadium è infatti ricoperto di 18 mila moduli di policarbonato, caratterizzati da 6 sfumature di ambra, ovviamente un richiamo a uno dei simboli di Danzica. Lo stadio può contenere fino a un massimo di 43.615 posti.

Finale Europa League: quando si gioca, la data

Sarà lungo il cammino che ci porterà alla finale di Europa League, considerando anche che qualche settimana più tardi inizierà l’attesissimo Europeo itinerante che esordirà proprio allo Stadio Olimpico di Roma.

Dal 30 agosto, giorno del sorteggio, bisognerà attendere giovedì 19 settembre per assistere alla prima giornata della fase a gironi. Fase che si concluderà solo il 12 dicembre, mentre il 16 a Nyon si terrà il sorteggio dei sedicesimi di finale, che si giocheranno nel mese di febbraio. A marzo (12 e 19) toccherà agli ottavi), mentre aprile sarà il mese dei quarti (9 e 16) e dell’andata delle semifinali (30). Il ritorno si disputerà a maggio, il 7. E la finalissima? Bisognerà aspettare altri 20 giorni, ovvero mercoledì 27 maggio 2020, quando si accenderanno le luci dei riflettori sull’Arena Gdansk di Danzica con tutto il tipico spettacolo offerto dalla competizione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
    Tutti gli articoli di Daniele Sforza →