Potere assoluto: trama, cast e finale del film stasera in tv

Pubblicato il 30 Agosto 2019 alle 10:40 Autore: Adriana Moraldo
Potere assoluto: trama, cast e finale del film stasera in tv

Il week-end si apre all’insegna del grande cinema con Potere assoluto. La pellicola del 1997, in onda stasera 30 agosto 2019 alle 21.27 su Rete 4, è stata diretta e interpreta da Clint Eastwood, regista, attore e vera e propria icona della Settima Arte.

Il lungometraggio ad alta tensione, basato sull’omonimo romanzo di David Baldacci, racconta la storia di Luther Whitney, ladro che si ritrova ad essere testimone di un omicidio. Ma qual è la sinossi di Potere assoluto?

Potere assoluto: la trama del film stasera in tv

Il ladro professionista Luther Whitney decide di introdursi nella sontuosa villa di Walter Sullivan, filantropo dalle immense ricchezze, per rubare tutto ciò che trova nel caveau. Entrato e aperta la porta blindata, proprio quando oramai sembra riuscito il colpo succede qualcosa che stravolge i pani del fuorilegge. Il protagonista di Potere assoluto infatti, senza che nessuno se ne accorga, assiste all’assassinio di Christy, moglie di Sullivan, commesso dalle guardie del corpo di Alan Richmond, Presidente degli Usa. Quest’ultimo infatti era l’amante della donna giunto sul posto per un incontro passionale degenerato quando l’uomo ha tentato di strangolare la partner che per difendersi ha impugnato un tagliacarte per poi essere freddata dagli agenti del politico.

Nascosto nel caveau, Luther osserva come vengono cancellate tutte le prove del crimine ma nella fretta dimenticano propria l’arma con cui Christy ha ferito il braccio di Alan. Whitney la ruba e, oramai uscito allo scoperto, fugge via. Le guardie del corpo del Presidente iniziano allora una caccia all’uomo per eliminare lo scomodo testimone.

Il finale del film

Nel finale di Potere assoluto si susseguono inseguimenti, scontri, pedinamenti e minacce che coinvolgono anche la figlia di Luther. Il ladro allora decide di raccontare tutta la verità a Walter Sullivan che crede alla versione di Whitney. Sconvolto da quanto ha scoperto ma deciso a vendicare l’omicidio della moglie, il filantropo si reca dal Presidente degli Uniti d’America per un incontro privato.

Nelle ultime scene apprendiamo dal notiziario che Alan Richmond si è suicidato pugnalandosi, si intuisce che in realtà è stato Walter ad ucciderlo, e il ricco vedovo esprime parole di cordoglio per la scomparsa del suo grande amico.

Potere assoluto: il cast del film

In Potere assoluto Clint Eastwood interpreta Luther Whitney mentre Gene Hackman è Alan Richmond. Ed Harris veste i panni di Seth Frank, Laura Linney quelli di Kate Whitney e Scott Glenn è Bill Burton.

Hanno partecipato al film anche Dennis Haysbert nel ruolo di Tim Collin, Judy Davis in quello di Gloria Russell e E.G.Marshall che è Walter Sullivan. Completano il cast Melora Hardin nella parte di Christy Sullivan, Penny Johnson Jerald in quella di Laura Simon e Richard Jenkis che è Michael McCarty.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →