Pubblicato il 10/09/2019

Xiaomi Mi Mix 4: uscita e anticipazioni camera da 100 mp. Il display

autore: Francesco Somma
Xiaomi Mi Mix 4: uscita e anticipazioni camera da 100 mp. Il display

Dal social network cinese Weibo spuntano fuori nuovi rumors riguardanti il nuovo top di gamma della casa cinese Xiaomi. Secondo queste indiscrezioni la presentazione del dispositivo mobile dovrebbe avvenire a giorni, intorno al 24 settembre. Queste fughe di notizie non sono da sottovalutare dato che permettono di tracciare una strada verso la presentazione. Non fuoriescono solo indicazioni sulla data di lancio bensì anche sulle specifiche tecniche, in particolare per la fotocamera e per il display.

Xiaomi Mi Mix 4: i quattro punti di forza del Mi Mix

Andiamo per gradi, si vocifera di una collaborazione con Samsung per la realizzazione di uno speciale sensore per la fotocamera posteriore, la quale, di solito, è anche la principale. Ebbene, la casa cinese proporrà con molta probabilità un sensore principale da 100 megapixel; qualcosa di mai visto prima. La società ci ha già abituato a debutti importanti come è già avvenuto con il SoC Snapdragon 855 sul Mi 9. Le novità però non finiscono qui, tra le specifiche ci sarebbe anche un display con refresh a 90 HZ e con bordi continui, una fotocamera a scomparsa, comunemente chiamata pop-up camera e un sistema di ricarica rapida a ben 40W. Questa serie di caratteristiche rendono, almeno sulla carta, il dispositivo molto competitivo. Ma questa presunta qualità è conciliabile anche con i prezzi generosi che l’azienda ha sempre proposto?

Asus Rogphone 2 ufficiale: prezzo, caratteristiche e scheda tecnica

Xiaomi Mi Mix 4: punta a entrare nell’olimpo dei top di gamma?

Le novità sin ora elencate fanno stropicciare gli occhi ma la lunga serie non è finita affatto. Sotto il display troviamo il SoC Snapdragon 855 plus, il quale sarà affiancato da ben 12 GB di RAM. Sempre secondo i rumors si parla di una memoria interna che può spingersi fino a 1 TB. A tutto questo va aggiunta la batteria migliorata di 4500 mAh, la quale dovrebbe garantire una discreta autonomia, cosa per niente scontata date le specifiche super. In ultimo abbiamo anche il supporto alla nuova connettività 5G. Uno smartphone straordinario, ma sarà davvero così? Non ci resta che aspettare un altro po’ di tempo.

Francesco Somma

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
    Tutti gli articoli di Francesco Somma →