Ram e batteria nuovi iPhone 11: ecco quanta ne hanno, le indiscrezioni

Pubblicato il 16 Settembre 2019 alle 17:52 Autore: Francesco Somma
Ram e batteria nuovi iPhone 11: ecco quanta ne hanno, le indiscrezioni

Si ritorna a parlare dei dispositivi mobili della Apple, quelli famosi, appena presentati. Oramai li conoscono tutti, ma non tutti sanno quanta RAM e quanta Batteria hanno a disposizione. Questo approfondimento si basa su alcune indiscrezioni che rivelerebbero la quantità di queste due specifiche. Sia la RAM che l’autonomia in mAh della batteria sono fondamentali. L’evoluzione dei processori, delle fotocamere e delle stesse performance degli smartphone, hanno bisogno di processi veloci e consumi sostenibili. Ecco perché RAM e Batteria vanno quasi di pari passo. Scopriamo le caratteristiche di questi due fattori sui device di Cupertino.

Ram e Batteria nuovi iPhone 11: i dati

La Apple non è solita diffondere dati tecnici riguardo alla RAM e alla Batteria. Cupertino diffonde sempre le percentuali mettendo in evidenza i miglioramenti apportati nella nuova versione. Questa scelta è sicuramente efficace dal punto di vista comunicativo ma è senz’altro poco chiara. Il leak arriva direttamente da Onleaks, il quale svela che sia il modello 11 che il modello 11 Pro hanno solo 4 GB di RAM e una batteria rispettivamente di 3110 e 3190 mAh. Più staccato e maggiormente dotato è il Pro Max, la cui dotazione di RAM arriva fino a 6 GB con una batteria da 3500 mAh. Ecco quindi svelati i dati su queste due specifiche.

Confronto iPhone 11 e XS: prezzo, caratteristiche e quale scegliere

Ram e Batteria nuovi iPhone 11: perché Apple usa batterie più piccole rispetto al resto

La tendenza dell’anno è stata quella di adottare batterie la cui capienza era vicina, uguale o superiore ai 4000 mAh. La Apple però non è mai arrivata a questi numeri. Per quale motivo? Una risposta l’abbiamo già parzialmente data nell’articolo che confronta gli iPhone, il motivo è l’ottimizzazione dei consumi data dal processore, che svolge un ruolo fondamentale su questo fronte. I processori Apple risultano i migliori per efficienza e prestazioni, testimone è l’A12 e ancora di più lo è l’A13 Bionic. Per questo motivo Apple si può permettere di utilizzare batterie meno capienti rispetto alla concorrenza, che assicurano, a volte, anche una autonomia maggiore.

Francesco Somma

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →