Derby di Milano -1: Inter favorita per la vittoria, ma il Milan…

Pubblicato il 20 Settembre 2019 alle 17:15
Aggiornato il: 21 Settembre 2019 alle 18:39
Autore: Lorenzo Annis
Derby di Milano -1: Inter favorita per la vittoria, ma il Milan…

Manca sempre meno al grande appuntamento della quarta giornata di Serie A. Stiamo parlando del derby di Milano che vedrà fronteggiarsi Milan e Inter, pronte a scendere in campo sabato 21 settembre alle ore 20:45 nello splendido scenario di San Siro.

Come ogni stracittadina, non è mai una partita dove le altre: le differenze si annullano, i pronostici si possono facilmente ribaltare e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Sarà presente sugli spalti come sempre una grande cornice di pubblico, con l’attesa che aumenta sempre di più con il passare delle ore.

LEGGI ANCHE: Le probabili formazioni della 4a giornata di Serie A

Derby di Milano: l’analisi del match

Parlano prettamente della partita, è l’Inter che parte con i favori del pronostico rispetto ai cugini. I nerazzurri sono infatti la capolista solitaria dopo le prime tre partite, ma ci sono ancora parecchi miglioramenti da fare; l’inizio è stato però molto positivo, fatta eccezione per il match d’esordio in Champions League pareggiato nel recupero contro lo Slavia Praga. Lo scorso martedì si è vista una squadra lenta e impacciata, lontana parente da quella richiesta da Antonio Conte, che nel post gara non ha comunque fatto drammi. La Beneamata dovrà arrivare con il morale alto a questo appuntamento, dimenticando l’Europa e non facendo molto caso alla forma altalenante dei cugini.

Questo perché, in partite come un derby, si azzera sempre tutto. Si parte allo stesso livello dell’avversario, nonostante magari qualche difficoltà in più di qualcuno. Come quelle avute dal Milan nelle tre uscite precedenti, soprattutto dal punto di vista del gioco. Giampaolo non è riuscito a trovare ancora la quadra giusta e l’ultima uscita di Verona ne è stata la piena dimostrazione. L’incrocio contro i cugini potrebbe rappresentare l’occasione adatta per mettere a frutto ciò che non si è visto precedentemente, anche perché il mister rossonero non ha mai perso un derby quando sedeva sulla panchina della Sampdoria, dimostrazione di come sappia preparare bene partite del genere.

Chi la spunterà?

Spesso capita che la squadra favorita in un derby stecchi il grande appuntamento. Spera questo il Milan, che vuole ottenere i tre punti in questo Derby di Milano per poter lanciarsi finalmente verso traguardi ambiziosi. Ma non sarà affatto facile. L’Inter deve scendere in campo con il coltello fra i denti e riprendere da dove ha lasciato. Conte lo sa bene, come sa ancor meglio dell’importanza della stracittadina al di là della classifica.

In ogni caso, ci auguriamo che sia un grande derby come quelli che in passato si sono giocati anche in palcoscenici addirittura più prestigiosi di una semplice sfida di campionato e quelli che, più in generale, sono diventati iconici per la storia del nostro calcio e non solo. E che vinca il migliore.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →