Serie B, la situazione dopo 5 giornate: sorpresa Ascoli, tracollo Frosinone

Pubblicato il 25 Settembre 2019 alle 14:04 Autore: Lorenzo Annis
Serie B, la situazione dopo 5 giornate: sorpresa Ascoli, tracollo Frosinone

In attesa dei due posticipi del primo turno infrasettimanale della stagione, possiamo cominciare a fare un primissimo bilancio su quello che sta accadendo in Serie B.

LEGGI ANCHE: La consacrazione di Alfredo Donnarumma. Dopo gli anni di gavetta

La situazione in Serie B

Arrivata a venti squadre dopo la parentesi a diciannove della passata stagione, la serie cadetta ha già riservato qualche sorpresa. In testa alla classifica troviamo infatti l’Ascoli, squadra ambiziosa e ben costruita che quest’anno vorrebbe andare oltre ad una semplice salvezza, provando a conquistare quantomeno i playoff. Dietro, appaiate al Picchio, abbiamo tre delle favorite alla promozione diretta: stiamo parlando di Benevento, Perugia ed Empoli, che ad oggi stanno mantenendo un passo tranquillo in attesa di cominciare ad allungare durante le prossime settimane.

Bene anche l’Entella, che dopo tre vittorie di fila ha però rallentato nelle ultime due uscite. La Salernitana stanotte potrebbe tornare capolista e raggiungere l’Ascoli, ma servirà battere un Chievo che ha iniziato zoppicando la sua stagione. Stesso discorso, forse addirittura peggio, per l’altra neo retrocessa, il Frosinone. I canarini hanno conquistato soli 4 punti nelle prime cinque giornate e ora la panchina di Nesta traballa fortemente. Nell’altro posticipo anche la Cremonese dovrà battere un colpo e lo dovrà fare contro un Trapani in crisi e ancora fermo a quota zero in classifica. Tra le altre neopromosse male la Juve Stabia, penultima con un solo punto, al contrario di Pordenone e Pisa, che fino a questo momento si stanno dimostrando all’altezza della loro nuova categoria.

Tra le altre squadre non nominate, brutto inizio di stagione per Cosenza, Spezia e Livorno rispetto ai propri obiettivi, con Crotone, Pescara, Cittadella e Venezia che invece possono fare sicuramente di più.

La classifica

Leggendo la classifica di Serie B, si evince fin da ora che anche questo campionato rischia di rivelarsi molto equilibrato su tutti i fronti, con gli scontri diretti che potrebbero fare le differenze maggiori.

Ascoli 12; Benevento, Perugia, Empoli 11; Entella 10; Salernitana* 9; Pisa, Crotone 8; Pordenone, Pescara, Venezia 7; Cremonese*, Cittadella 6; Chievo* 5; Spezia, Livorno, Frosinone 4; Cosenza 2; Juve Stabia 1; Trapani 0*.

* una partita in meno

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →