Cowboy Bebop sospese le riprese per infortunio a John Cho

Pubblicato il 23 Ottobre 2019 alle 07:25
Aggiornato il: 24 Ottobre 2019 alle 22:17
Autore: Rosario D'Onofrio
Cowboy Bebop sospese le riprese per infortunio a John Cho

Netflix si è vista costretta a sospendere le riprese dell’adattamento live-action dell’anime Cowboy Bebop a seguito dell’infortunio della star protagonista John Cho. L’attore ha subito un trauma al ginocchio durante un ciak in Nuova Zelanda ed è dovuto correre subito a Los Angeles per un intervento chirurgico. La fisioterapia per riabilitare il ginocchio richiede alcuni mesi e Netflix preferisce attendere che l’attore si rimetta a pieno regime piuttosto che lanciare un recast per il personaggio di Spike Spiegel. La produzione si aspetta di riprendere i lavori tra la primavera e l’estate 2020, posticipando dunque l’uscita dello show.

John Cho ha pubblicato un post su Instagram commentando l’accaduto e ringraziando per il calore ricevuto dai fan. Ecco le sue parole:

L’acqua può scorrere o infrangersi”, ha scritto Cho citando una celebre frase di Bruce Lee Vi ringrazio per gli auguri di guarigione. Tornerò a scorrere in breve tempo”.

Migliori serie tv di sempre da vedere: quali sono e perché

Cowboy Bebop: di cosa parla lo show

Cowboy Bebop è un riadattamento live-action dell’omonimo anime scritto da Shinichiro Watanabe. Per la prima stagione sono stati commissionati 10 episodi. La trama ruota intorno ad una squadra di cacciatori di taglie dello spazio che vivono nel lontano 2071. Ecco la sinossi ufficiale:

In un lontano futuro in cui le risorse sono scarse e il viaggio nello spazio porta a nuove frontiere in posti al di fuori della legge, un paio di cacciatori di taglie hanno bisogno di prendersi una grande pausa. Un piccolo gruppo a bordo del BEBOP si trova a cacciare un obiettivo di alto profilo e nel frattempo dovranno evitare un gruppo composto da uomini d’affari super-potenti e un sindacato criminale incredibilmente violento.

John Cho interpreta Spike Spiegel, un vero e proprio “cowboy”, esperto di arti marziali; insieme al fedele compagno Jet dà la caccia ai più spietati criminali dell’Universo.

Mustafa Shakir è Jet Blake, ex poliziotto onesto costretto a vagabondare nello spazio e guadagnarsi da vivere come cacciatore di taglie.

Daniella Pineda ha il ruolo di Faye Valentine, un’audace cacciatrice di taglie disposta a tutto pur di sopravvivere.

Alex Hassell porta in scena Vicious, un sicario che ama uccidere, nonché nemesi dell’ex partner Spike Spiegel.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Rosario D'Onofrio

Assiduo divoratore di film e serie tv, fervido bevitore di libri e letteratura. Scrivo per vivere e vivo per scrivere.
    Tutti gli articoli di Rosario D'Onofrio →