Pubblicato il 07/11/2019 Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2019 alle 16:25

Vivo S5: data presentazione ufficiale, anticipazioni e caratteristiche

autore: Francesco Somma
Smartphone`
Vivo S5: data presentazione ufficiale, anticipazioni e caratteristiche

Il nuovo modello S5 griffato Vivo sta per arrivare sul mercato. Questa indiscrezione sarebbe confermata anche dalle immagini delle due varianti divulgate dal TENAA. Il primo modello prevede una fotocamera principale con quattro sensori mentre il secondo avrà solamente tre sensori. Ecco ora tutte le informazioni circa la presentazione e le specifiche.

Vivo S5: le specifiche tecniche della prima variante

La scheda tecnica della prima variante dell’S5 – probabilmente una sorta di modello Pro – è dotato di un display AMOLED con diagonale da 6,44″ con risoluzione Full HD+. Sotto lo schermo troviamo il SoC Octa-core da 2,3 GHz, i rumors fanno riferimento ad un prodotto della gamma 700 della Qualcomm, con molta probabilità uno Snapdragon 712. La dotazione di RAM sarà di 8 GB mentre la memoria interna andrà dai 128 ai 256 GB. La batteria avrà una capacità di circa 4000 mAh, contando che dovrebbe esserci anche il supporto alla ricarica rapida, si può affermare che sul fronte autonomia non dovrebbero esserci problemi. Capitolo a parte invece quello delle fotocamere. Sul modello “Pro” saranno quattro, il principale obiettivo sarà da 48 megapixel, il secondo da 8, la terza lente sarà da 5 e l’ultimo sensore sarà da 2. Sensore unico da 32 megapixel invece per la fotocamera anteriore.

WhatsApp: sblocco impronta digitale su Android, come attivarlo

Vivo S5: le caratteristiche del secondo modello

Come per la prima variante anche il secondo modello apparterrà alla fascia media. Le caratteristiche che vengono diffuse dal TENAA sono le stesse per entrambi gli smartphone. Cosa cambia allora? Come già anticipato l’unica specifica diversa riguarda la fotocamera. La quale nel modello base avrà tre sensori, di cui il principale da 48 megapixel, il secondo da 8 e il terzo da 5. Alcune indiscrezioni parlano anche di una predisposizione particolare dei sensori. Tuttavia, al momento, tale ipotesi non trova riscontro concreto.

Francesco Somma

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
    Tutti gli articoli di Francesco Somma →