Takumi Minamino: ecco chi è il primo giapponese nella storia del Liverpool

Pubblicato il 19 Dicembre 2019 alle 18:40 Autore: Luca Prinzivalli
Takumi Minamino: ecco chi è il primo giapponese nella storia del Liverpool



È arrivata l’ufficialità del primo colpo della sessione di mercato invernale da parte del Liverpool, che ha acquistato il fantasista giapponese Takumi Minamino dal Red Bull Salisburgo.

Minamino fa notizia ed è già un pezzo di storia del club, essendo il primo giapponese che sbarca alla corte dei Reds. La stella del Salisburgo ha espresso tutta la sua gioia dichiarando ai microfoni dei giornalisti: “È un sogno che si avvera, sono emozionato che tutto questo sia diventato realtà. Giocare in Premier League era uno dei miei obiettivi. Questo è il campionato più bello del mondo, ho sempre sognato di giocare qui, ma non avrei mai pensato di raggiungere il Liverpool“. Ma non è stato l’unico giocatore del Sol Levante a giocare in Premier: prima di lui sono passati altri otto connazionali nel campionato inglese.

Jurgen Klopp è rimasto impressionato dalla prestazione nella partita di andata del girone di Champions League nella bolgia infernale dell’Anfield Road, dove il giapponese ha messo a segno un gol, un assist e creato svariate occasioni da gol mostrando un ottima qualità di dribbling. In particolar modo il gol è stata una prodezza, un tiro al volo dal limite dell’area che non ha lasciato scampo ad Alisson e, per di più, lo stupore dell’allenatore tedesco è stato anche ripreso dalle telecamere.

Clicca qui per tutte le ultime notizie del Termometro Sportivo

Il passato di Takumi Minamino

Nella stagione corrente il classe ’95 ha siglato 9 gol e 11 assist in 22 presenze con la maglia del Salisburgo tra Bundesliga, Champions League e Coppa di Lega. La squadra austriaca lo ha acquistato nel 2015 dal Cerezo Osaka, che era retrocesso nella seconda divisione giapponese in quell’anno, team nel quale il ragazzo è cresciuto.

Trattasi di un esterno d’attacco che sa giocare su entrambe le fasce – prevalentemente in quella destra – e nel ruolo di centravanti. Fisico brevilineo, è abile nel dribbling e risulta essere molto rapido. Riesce a distinguersi sia in fase realizzativa, sia in quella di assistenza ai compagni di squadra. Di piede destro, è ormai parte fissa della rosa della nazionale giapponese.

Con il Salisburgo Minamino ha giocato cinque stagioni mettendo a referto 64 reti in 199 partite, vincendo 5 Fußball-Bundesliga e 4 Coppe d’Austria. Era considerato il miglior talento giapponese della sua generazione e Klopp sembra averci visto lungo anche questa volta, ma sarà il campo a parlare. Secondo l’allenatore dei Reds, è un giocatore intelligente e veloce che sa trovare spazio tra le linee, ma soprattutto è coraggioso e gioca per la squadra.

Il nuovo acquisto dei Campioni d’Europa vestirà la maglia numero 18 e nelle sue tasche entreranno la bellezza di 7 milioni di sterline. Il ventiquattrenne sarà un giocatore del Liverpool a tutti gli effetti dal primo gennaio e l’esordio potrebbe avvenire tre giorni dopo contro l’Everton dell’iconico Carlo Ancelotti, prossimo a sedersi sulla panchina dei Toffees.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Luca Prinzivalli

Nato a Palermo il 9 settembre del 1996. Studia all'università di Palermo Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni.
    Tutti gli articoli di Luca Prinzivalli →