Mondiali Nuoto 2019: Italia d’oro, trionfano Paltrinieri e Pellegrini

Pubblicato il 24 Luglio 2019 alle 18:03 Autore: Andrea Marras
Mondiali Nuoto 2019: Italia d’oro, trionfano Paltrinieri e Pellegrini

Oggi a Gwangju (Corea del Sud) si è disputata un’altra fase dei Mondiali di Nuoto, competizione iniziata lo scorso 12 luglio e che terminerà il prossimo 28.

Due atleti italiani in gara hanno conquistato ben due medaglie d’oro. L’atleta di Carpi Gregorio Paltrinieri ha battuto il record europeo con un tempo di 7’39”27 negli 800 stile libero. L’altro italiano in gara, Gabriele Detti, è arrivato quinto finendo dunque senza ottenere la medaglia. Paltrinieri è arrivato davanti al danese Henrik Christiansen e al francese David Aubry. In precedenza, aveva già vinto un oro olimpico e tre ori mondiali e si è confermato dunque come uno dei migliori interpreti mondiali della specialità.

LEGGI ANCHE: Diciottesima tappa Tour de France 2019: percorso, altimetria e diretta tv

Mondiali Nuoto 2019: la Pellegrini non si ferma più, sul podio per l’ottava volta

Federica Pellegrini, rinomata ed espertissima nuotatrice italiana, ha invece vinto l’oro nei 200 stile libero con il tempo di 1’54″22. Dietro di lei si son piazzate sul podio l’australiana Ariarne Titmus e alla svedese Sarah Sjostroem, ha conquistato il podio per la sua ottava volta, in sedici anni di dispute a livello Mondiale.

Malore a bordo vasca per la scandinava, giunta terza in 1’54″78: provata dall’enorme sforzo della gara, l’atleta nordica è uscita dalla piscina per poi stendersi sul piastrellato. Soccorsa, le è stato somministrato dell’ossigeno. Medaglia d’argento per l’australiana Ariarne Titmus in 1’54″66.

L’Italia nel medagliere e le dichiarazioni della Pellegrini

L’Italia, attualmente, è quinta nel medagliere, con al momento 11 medaglie totali, di cui 3 d’oro (la prima, conquistata nella gara di martedì da Simona Quadarella.

Ecco le dichiarazioni della Pellegrini nel post-gara: Questa medaglia si chiama amore“, ha detto la Pellegrini ancora emozionata, dopo aver ascoltato l’Inno di Mameli sul podio, ai microfoni della Rai stringendo tra le dita l’ennesimo oro della sua carriera. “È un grande risultato, ci abbiamo creduto sempre. Sono contenta per me, per lo staff e per la mia famiglia“. Indubbiamente, è l’ennesimo traguardo in una carriera ricca di successi, ad un anno esatto dall’inizio delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it