Pubblicato il 31/07/2019

Calciomercato Napoli, ultime notizie: sfuma Pépé, caso Rodriguez

autore: Andrea Canestro
Calciomercato Napoli, ultime notizie sfuma Pépé, caso Rodriguez
Calciomercato Napoli, ultime notizie: sfuma Pépé, caso Rodriguez

Calciomercato Napoli, ultime notizie: sfumano Rodriguez e Pépé

Novità su Nicolas Pépé. Il portale francese Le10Sport ha pubblicato alcune frasi attribuite ad un membro dell’entourage del calciatore del Lille sul futuro dell’attaccante: “Dopo aver incontrato diversi club, Nicolas si è trovato a scegliere tra Napoli e Arsenal. Senza dire bugie, un accordo totale era stato quasi raggiunto col Napoli ma l’Arsenal è stato più convincente nell’ultima offerta, sia finanziariamente che a livello di progetto sportivo”. Queste le parole rilasciate da uno dei membri dell’entourage del calciatore al sito ivoriano Sport Mania.

Ed infatti circolano già le prime foto di Pépé con la maglia dei Gunners, con i quali sosterrà oggi le visite mediche e sarà ufficializzato l’acquisto record da 80 milioni.

LEGGI ANCHE: Boateng riparte dalla Fiorentina. In cerca di una nuova rivalsa

Calciomercato Napoli: Zidane e Florentino Perez ai ferri corti sul caso Rodriguez

Florentino Perez, dopo il prestito di Ceballos all’Arsenal, non vuol perdere ulteriore qualità e soprattutto non vuol cedere senza incassare cifre importanti: per questo motivo avrebbe posto il veto sul trasferimento in prestito di James. Zidane continua a sostenere, anche pubblicamente, che la gestione del caso James non è un suo problema, sottintendendo che il colombiano non rientra nei piani tattici. Nel frattempo, il potente Mendes, agente di James, continua a spingere per la soluzione Napoli, quella che resta più gradita al calciatore. Ma non in prestito.

Per sapere quale sarà la maglia indossata da James Rodriguez la prossima stagione potremmo dunque dover aspettare ancora diverso tempo.

Calciomercato Napoli: quasi fatta per Verdi al Torino

Sembra ormai manchi poco al trasferimento di Simone Verdi: Sampdoria e Torino hanno fatto offerte superiori ai 20 milioni ma i granata sembrerebbero essere in vantaggio, dato che il giocatore preferisce la destinazione torinese e dunque presto l’ex Bologna potrebbe partire. Come Adam Ounas, che il Lilla vorrebbe comunque anche se non si è concluso col Napoli l’affare Pépé. Dunque De Laurentiis, come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a breve si ritroverà con un importante tesoretto da potere reinvestire prontamente sul mercato.

La società azzurra, come sottolinea il quotidiano milanese, disporrà potenzialmente di altri quaranta milioni da investire sul mercato per portare al San Paolo almeno un attaccante di un certo valore

Icardi o Lozano se non arriva James Rodriguez

L’Inter chiede 80 milioni di euro per il proprio centravanti Mauro Icardi. De Laurentiis non ha fretta, può contare su una squadra che ha valori emersi negli anni ed a cui vuole concedere un’arma in più, nei sedici metri: tutto ha un prezzo, ma che sia ragionevole. Anche perché Icardi ha richieste contrattuali che non sono semplici da esaudire.

Ma è diventato ormai lui il centravanti su cui puntare, pur senza ignorare l’universo che circonda l’area di rigore: un rifinitore modello James Rodriguez o un esterno in stile Lozano. Ieri sono ripresi infatti i contatti con Mino Raiola, agente dell’attaccante messicano di proprietà del Psv Eindhoven che continua a registrare il gradimento di Cristiano Giuntoli. La trattativa tra il Napoli e l’entourage del giocatore, a causa degli strascichi legati alla trattativa per portare Manolas – assistito da Raiola – in azzurro, si preannuncia non semplice, ma le possibilità che il dialogo riprenda quota sono buone. L’eliminazione del Psv dalla Champions League per mano del Basilea nel secondo turno preliminare potrebbe agevolare la cessione del messicano.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it