Watchmen: anticipazioni trama e curiosità. Perché vederla e perché no

Pubblicato il 3 Agosto 2019 alle 15:30
Aggiornato il: 5 Agosto 2019 alle 14:47
Autore: Rosario D'Onofrio
Watchmen: anticipazioni trama e curiosità. Perché vederla e perché no

HBO ha ordinato la produzione di una serie TV basata sulla graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons: si tratta di Watchmen. Dopo l’adattamento cinematografico uscito nel 2009, Watchmen oggi vedrà una versione per la televisione. Ci saranno tuttavia delle differenze e delle novità che potranno non piacere ai fan della storia originale, ecco le parole del responsabile del progetto Damon Lindelof, che recentemente ha pubblicato su Instagram una lettera rivolta ai fan dell’opera originale in cui rivela le sue intenzioni di non riportare fedelmente l’opera in tv, ma attuare piuttosto dei cambiamenti:

Non intendiamo adattare i dodici numeri che i signori Moore e Gibbons hanno creato tredici anni fa. Quell’edizione è terreno sacro e non verrà ritrattata, né ricreata e nemmeno riprodotta o rieditata. Sarà, però, remixata. Perché le linee guida in quei binari familiari sono semplicemente troppo buone e saremmo dei folli a non campionarle. Quei dodici numeri originali sono il nostro Vecchio Testamento. Quando il Nuovo Testamento è stato scritto, non ha cancellato ciò che l’ha preceduto.

Watchmen debutterà sul canale televisivo statunitense HBO ad ottobre 2019, mentre per quanto riguarda la data di uscita italiana è ancora difficile stabilirla con certezza, in quanto, per ora, nessun canale o piattaforma streaming italiana si è decisa a comprarne i diritti. Mentre attendiamo notizie ufficiali al riguardo, possiamo goderci il trailer della serie tv in lingua originale; lo proponiamo qui di seguito.

Trailer Prima Stagione Watchmen

Tredici 3: trama, cast e anticipazioni. Quando inizia la serie tv

Watchmen: la trama

Sebbene come abbiamo visto la trama di Watchmen prenderà strade leggermente diverse dall’opera originale, è probabile che l’ambientazione resterà invariata. L’opera differisce dalle solite storie di supereroi per la visione distopica e satirica: si tratta di una realtà simile alla nostra, ma i supereroi che la abitano sono considerati dei fuorilegge. L’anno che corre è il 1985, durante la Guerra Fredda; un gruppo di supereroi “pensionati” indagherà sull’omicidio di un loro compagno e durante le loro ricerche scopriranno una cospirazione che potrebbe cambiare le sorti del mondo.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Rosario D'Onofrio

Assiduo divoratore di film e serie tv, fervido bevitore di libri e letteratura. Scrivo per vivere e vivo per scrivere.
Tutti gli articoli di Rosario D'Onofrio →