Mamma ho perso l’aereo: reboot film ufficiale, anticipazioni e quando esce

Pubblicato il 9 Agosto 2019 alle 12:10
Aggiornato il: 12 Agosto 2019 alle 08:31
Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino
Mamma ho perso l’aereo: reboot film ufficiale, anticipazioni e quando esce

Buone notizie per i nostalgici degli anni Novanta, ormai lontani. La Disney ha ufficializzato l’uscita del reboot del celebre film Mamma ho perso l’aereo. Salvo imprevisti, la nuova versione del cult natalizio sarà disponibile a partire dal prossimo novembre.

La versione originale avrà dunque nuova vita e nuovi protagonisti, ma la storia di fondo resterà pressoché invariata.

Il film vedeva come protagonista l’allora giovanissimo Macaulay Culkin al fianco di Catherine O’Hara, Joe Pesci e Devin Ratray. È ancora mistero su chi impersonerà il piccolo Kevin McCallister nella nuova versione del film.

Grand tour d’Italia – Val d’Ossola: anticipazioni e luoghi programma stasera

Mamma ho perso l’aereo: reboot film ufficiale, trama originale

La trama di Mamma ho perso l’aereo continuerà ad essere quella ben conosciuta da tutti. La grande famiglia McCallister si prepara a partire per le vacanze di Natale. Il cenone, i preparativi, gli addobbi e i numerosi bagagli rendono impossibile una precisa organizzazione. Mentre siede comodamente in aereo, poco dopo il decollo mamma McCallister si rende terribilmente conto di aver dimenticato a casa la cosa più importante, suo figlio Kevin.

Il bambino, nel frattempo, inizia ad assaporare l’idea di avere tutta la casa a sua completa disposizione. Il film si basa su una completa e continua corsa contro il tempo da parte della famiglia di Kevin, nel tentativo di tornare indietro a riprenderlo.

Mamma ho perso l’aereo: reboot film ufficiale, critiche e lati positivi

Macaulay Culkin, dal canto suo, non ha perso occasione per esprimere in modo ironico il suo dissenso nei confronti dell’idea della produzione Disney. Comunque sia, martedì 6 agosto la notizia del reboot del cult è stata resa ufficiale insieme a quella altri titoli altrettanto noti.

Ancora una volta possiamo avere la conferma di vivere all’interno di un mondo che segue la moda dei remake, dei sequel post-moderni e dei reboot di pellicole famose.

Semplice nostalgia o mancanza di idee? Non ci è dato saperlo.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno, Classe 1996. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →