Agente Perisic: “Addio all’Inter amichevole. Ritorno? Mai dire mai”

Pubblicato il 15 Agosto 2019 alle 19:49
Aggiornato il: 22 Agosto 2019 alle 12:57
Autore: Lorenzo Annis
Agente Perisic: “Addio all’Inter amichevole. Ritorno? Mai dire mai”

Come raccontatovi già precedentemente, Ivan Perisic è diventato da qualche giorno un nuovo giocatore del Bayern Monaco ed è già stato presentato ufficialmente dalla società bavarese. L’esterno croato ha raccontato della voglia di mettersi in gioco nuovamente in Bundesliga, spiegando anche che vuole vincere.

A concludere il cerchio, sono arrivate le dichiarazioni del suo amico e agente Frane Jurcevic che, a Sportske, ha parlato della nuova avventura del suo assistito in terra tedesca, svelando un qualche retroscena interessante sull’addio all’Inter.

Agente Perisic: “Conte sorpreso del suo addio”

Innanzitutto l’agente dell’ormai ex interista ci ha tenuto a ribadire la felicità del suo giocatore per il suo passaggio al Bayern:Perisic è molto, molto felice, il Bayern è il club migliore. Ivan è più che soddisfatto del club e di tutto. Anche l’Inter è eccezionale, ma questo è un altro passo avanti“.

Sull’addio all’Inter ha rivelato un retroscena interessante:Conte? Era sorpreso quando Ivan gli ha detto che sarebbe andato. È andata esattamente così: dopo che è stato riportato dai media che non contava più su di lui, Conte si è avvicinato a Ivan in allenamento e gli ha detto che era arrabbiato con questi giornalisti che avevano scritte queste sciocchezze. L’arrivo del Bayern ha cambiato tutto, questa è la verità. Quando è arrivata l’offerta del club tedesco, ovviamente Ivan era interessato, ma è vero che inizialmente pensavamo che se il trasferimento fosse stato definitivo sarebbe stato fantastico, l’unico problema era che si trattava di un prestito. Abbiamo trascorso tutta la notte insieme, abbiamo parlato e valutato tutto, ad un certo punto Ivan ha detto: ‘Sono un combattente, credo in me stesso, vado al Bayern, so che questo è il passo giusto per la mia carriera’. Era il momento, adesso giocherà nella sua posizione, questi sono i fatti che lo hanno spinto ad accettare“.

Infine, su un eventuale rientro l’anno prossimo in nerazzurro:Ritorno all’Inter? Mai dire mai, ma a questo non posso rispondere. L’addio è stato amichevole, tutto eccezionale“.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →