Rugani, futuro ancora da decidere. C’è la Roma e… il Barcellona

Pubblicato il 17 Agosto 2019 alle 17:41
Aggiornato il: 22 Agosto 2019 alle 23:31
Autore: Lorenzo Annis
Rugani, futuro ancora da decidere. C’è la Roma e… il Barcellona

Non è mai stato propriamente al centro del progetto della Juventus, ma Daniele Rugani in questi anni è riuscito comunque a ritagliarsi degli spazi importanti in maglia bianconera. Arrivato nell’estate 2015 dopo l’ottima esperienza in massima serie con l’Empoli, il difensore è stato spesso accostato ad altre squadre in queste ultime sessioni di mercato. Alla fine è arrivata la decisione di rinnovare con la Vecchia Signora, ma entro le prossime settimane il giocatore toscano potrebbe davvero lasciare i campioni d’Italia.

LEGGI ANCHE: Mariano Diaz è l’alternativa a Correa per l’attacco del Milan

Le due pretendenti di Rugani

Roma e Monaco sono le squadre che più sembrano intenzionate ad acquistarlo, ma i monegaschi sembrerebbero orientati ad abbandonare l’opzione. Secondo Tuttosport, oltre alla destinazione romana per Rugani ci sarebbe anche l’interesse del Barcellona.

I blaugrana avrebbero bisogno di un centrale di scorta e il bianconero sarebbe il profilo ideale. Già seguito nel passato recente, ora con l’arrivo di De Ligt e Demiral alla corte di Sarri i catalani potrebbero regalarsi il classe ’94, con il benestare della Juventus che lo reputa ormai non integrato nel progetto della squadra. Sempre secondo lo stesso giornale, l’uomo mercato Fabio Paratici sarebbe volato a Barcellona per discutere dell’affare.

Rischia di perdere un altro obiettivo di mercato in quel reparto la Roma, che ha già fallito gli assalti a due difensori di calibro internazionale quali Toby Alderweireld del Tottenham e Dejan Lovren del Liverpool. I giallorossi non si sono accontentati del solo acquisto di Mancini in quella zona del campo e in queste ultime due settimane di mercato cercheranno ad ogni costo di piazzare un nuovo colpo per la retroguardia di Fonseca.

Non sembra dunque voler puntare su Rugani mister Sarri, che lo ha già allenato alla grande in quel di Empoli. Le buone prestazioni nel precampionato di Demiral hanno convinto la Juve a trattenerlo, mettendo così di conseguenza il lucchese alla porta.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →