Muriel: “La Champions un sogno. Porta tanto giocare a San Siro”

Pubblicato il 18 Agosto 2019 alle 16:48 Autore: Lorenzo Annis
Muriel: “La Champions un sogno. Porta tanto giocare a San Siro”

È uno dei volti nuovi dell’Atalanta formato Champions League Luis Muriel, arrivato a Bergamo dopo gli ultimi sei mesi della stagione scorsa passati alla Fiorentina con buoni risultati personali. Dopo la fine della sua avventura spagnola al Siviglia, l’attaccante colombiano ha deciso di rientrare definitivamente in Italia, paese che lo ha adottato dandogli numerose possibilità di mettersi all’opera in diverse squadre.

Quest’anno tornerà a giocare in Champions dopo averla già disputata due anni fa con la maglia dei nervionenses, ma farlo con la Dea avrà sicuramente un sapore speciale, visto che sarà la prima volta nella loro storia.

Raggiunto dai microfoni di Sky Sport, l’ex attaccante dell’Udinese ha fatto il punto sulla nuova stagione ormai pronta a cominciare.

LEGGI ANCHE: Mancini: “In A il ritmo può crescere. Balotelli ha tanto da dare se vuole”

Le parole di Muriel

Molto felice del suo approdo a Bergamo:Questa squadra ha un’idea ben precisa e la porta avanti da tanto tempo, sono poche le cose su cui lavorare, bisogna mantenere i piedi per terra e la testa a posto. So di essere arrivato in una città bellissima, dove spero di fermarmi. Devo dire che ho trovato un ambiente bellissimo, c’è tanto entusiasmo. È difficile trovare un gruppo così, che ti faccia sentire subito parte di sé. Per me è stato più facile entrare nei meccanismi della squadra, sembra che stia qui da tanto tempo“.

L’Atalanta, complici i lavori di rifacimento al suo stadio, avrà la possibilità di giocare la Champions a San Siro:Sicuramente porta tanto giocare lì, si tratta di un teatro in cui si sono disputate tante partite importanti. Molti tifosi della Colombia ci guarderanno e spero di rappresentare al meglio il Paese. Certo, avere il proprio pubblico nella nostra casa ci avrebbe aiutato, ma bisogna essere forti per gestire questa situazione. Dobbiamo essere pronti a lottare a Bergamo e anche fuori”.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →