Meglio di noi: trama, cast e anticipazioni della serie tv in streaming

Pubblicato il 27 Agosto 2019 alle 17:05 Autore: Rosario D'Onofrio
Meglio di noi: trama, cast e anticipazioni della serie tv in streaming

Il 16 agosto 2019 è arrivata sulla piattaforma del colosso streaming Netflix una nuova serie tv di genere fantascientifico: Meglio di Noi. Lo show è il primo della Russia a essere presentato sotto l’etichetta Netflix. La prima stagione conta 16 episodi (che in realtà corrispondono agli episodi della prima e della seconda stagione che hanno debuttato in madre patria) dalla durata di circa 50 minuti ciascuna. La serie presenta caratteri cyberpunk in quanto tratta di scienze avanzate come androidi di ultima generazione che cambiano radicalmente l’ordine sociale; ciò che caratterizza Meglio di Noi non è solo l’ambientazione ultra-avanzata della società, ma risulta essere molto moderna per le interessanti tematiche che sviluppa durante il racconto; la domanda che pone il titolo è chiara: può un androide essere migliore di un umano? Vediamo insieme di cosa parla lo show.

Meglio di Noi: la trama

Lo show è ambientato nel 2029 in Russia, anni in cui l’avanzata tecnologia ha permesso la creazione di robot capaci di aiutare l’essere umano nelle faccende più semplici. Essi sono diventati parte integrante delle famiglie e sono utilizzati soprattutto per incarichi di commissione, assistenza e da maggiordomo, nonché anche per atti sessuali. Una gang criminale di nome “I Liquidatori” è decisa a distruggere tutti i cyborg in circolazione vedendoli come una minaccia per le relazioni umane. La “Cronos” è l’azienda più famosa di costruzione e distribuzione di androidi ed è pronta a lanciare il suo ultimo prototipo: Arisa. Quest’ultima si presenta come il primo androide capace di sintetizzare e comprendere le emozioni umani. Ogni robot segue le tre leggi di Asimov:

  1. Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, un essere umano riceva danno.
  2. Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non vadano in contrasto con la Prima Legge.
  3. Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché la salvaguardia di essa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge.

Ed è proprio Arisa il primo robot a essere capace di infrangere le tre leggi: essa infatti uccide un tecnico nel momento in cui quest’ultimo tenta di stuprarla. Arisa dimostra una sorprendente inclinazione ad apprendere l’essere umano e, fuggita dalla Cronos, si imbatte in una bambina, Sonya e decide di entrare a far parte della sua famiglia promettendo di proteggerla anche a costo di infrangere nuovamente le tre leggi.

Living with yourself: trama, cast e anticipazioni serie tv. Quando esce

Il Cast della serie TV

A interpretare l’androide di ultima generazione Arisa è Paulina Andreeva; Kirill Kyaro interpreta Georgy N. Safronov; Aleksandr Ustyugov veste i panni di Viktor Toropov; Olga Lomonosova nel ruolo di Alla Safronova; Eldar Kalimulin è Yegor Safronov; Vita Kornienko interpreta Sonya Safronova; Aleksandr Kuznetsov veste i panni di Bars.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Rosario D'Onofrio

Assiduo divoratore di film e serie tv, fervido bevitore di libri e letteratura. Scrivo per vivere e vivo per scrivere.
Tutti gli articoli di Rosario D'Onofrio →