Auto elettriche 2019 più economiche sul mercato. I prezzi sotto i 20 mila

Pubblicato il 28 Agosto 2019 alle 15:02
Aggiornato il: 29 Agosto 2019 alle 16:45
Autore: Francesco Somma
Auto elettriche 2019 più economiche sul mercato. I prezzi sotto i 20 mila

La categoria delle auto elettriche è diventata così ampia che addirittura è possibile stilare una classifica delle autovetture a buon mercato. In questa sorta di guida da un lato ci saranno le caratteristiche dei veicoli, dall’altra i prezzi sotto i 20 mila euro. Andiamo a vedere le novità sul fronte elettrico di questo 2019.

Auto elettriche 2019: perché un’auto elettrica costa di più

Oltre lo scetticismo nei confronti delle elettriche, c’è una discriminante che impedisce a grandi fette di popolazione di accedere all’acquisto di una macchina elettrica. Cosa? Il prezzo. Una macchina elettrica costa molto di più rispetto ad una equivalente endotermica. La ragione è da ricercare nel costo elevato delle batterie, le quali permettono di risparmiare sul carburante e di guadagnare anche in termini di ecosostenibilità ambientale. Ad oggi, il costo di una vettura elettrica si aggira attorno ai 150 dollari ogni kW/h, in futuro si potrebbe scendere anche a 100 dollari per kW/h, tuttavia, al momento, è più un’ipotesi che una possibilità concreta, dato che il panorama elettrico è in continua sperimentazione ed evoluzione. Nel frattempo si può risparmiare qualcosa attraverso i vari incentivi.

Audi RS 6 Avant: prezzo, uscita e interni. Ecco la motorizzazione

Quattro modelli a buon mercato

La prima delle elettriche a buon mercato è la Renault KZ-E, ha lo stile di un SUV e ha una autonomia di 250 chilometri. La vettura verrà prodotta, probabilmente, solo localmente in Cina. Il suo prezzo di partenza dovrebbe essere di 12.700€. La seconda vettura è tedesca e viene prodotta dalla e.Go Mobile, si chiama e.Go Life, viene declinata in tre versioni: una prima versione da 27 cavalli con 100 km di autonomia e un prezzo di 15.900€, la seconda con 54 cavalli, 113 km di autonomia e un prezzo da 17.900€ e infine la top di gamma, con 82cavalli e 184 km di autonomia ad un prezzo di 19.900€. La Zetta City Module 1 è la più economica, dovrebbe costare solo 7.000€, tuttavia, al momento, non si hanno altre informazioni se non quelle circa la produzione, la quale, avverrà in Russia. La presentazione, inoltre, è fissata per il mese di novembre. La Ora R1 chiude la classifica, è una macchina di produzione cinese con oltre 300 km di autonomia e 47 cavalli di potenza. Il prezzo varia dai 7.500€ ai 10.000€.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →