Pubblicato il 04/09/2019

Hamilton rivela: “Da piccolo tifavo Ferrari. Italia paese favoloso”

autore: Lorenzo Annis
Hamilton rivela Da piccolo tifavo Ferrari. Italia paese favoloso`
Hamilton rivela: “Da piccolo tifavo Ferrari. Italia paese favoloso”

Ci avviciniamo al weekend del Gran Premio di Monza e l’Italia appassionata di motori comincia già ad essere in fermento. È anche l’occasione per festeggiare i 90 anni della Scuderia Ferrari, che nel tracciato brianzolo vorrebbe regalarsi la vittoria dopo nove anni dall’ultima, firmata Fernando Alonso nel 2010.

Chi ha dominato negli ultimi anni è stata la Mercedes, grazie soprattutto al campione del mondo in carica Lewis Hamilton, in cima al palmarés del circuito assieme a Michael Schumacher con cinque successi colti in carriera.

Il pilota britannico è stato intervistato in esclusiva da Sky Sport e ha parlato a tutto tondo spaziando dal mondiale alla sua passione per l’Italia e… La Ferrari.

LEGGI ANCHE: La Ferrari si prepara all’atteso Gran Premio di Monza

Le parole di Hamilton

Una stagione davvero positiva fin qui per il pilota Mercedes:Onestamente credo sia la migliore annata della mia carriera. Non sono mai stato così costante, anche se forse in un paio di gare non sono andato bene. La macchina si può migliorare, ma il team sta lavorando bene, è sempre difficile il finale della stagione. Non posso parlare per gli altri, da parte mia non guardo quanti punti ho, cerco sempre di essere il più in alto possibile e guardo un GP alla volta. Non so come andrà il resto del mondiale, ma di sicuro sono pronto a continuare lottare e spero che il livello che ho ora sia quello giusto per vincere il titolo“.

Un titolo che però per Hamilton non è così vicino come sembra:Mancano tante gare, dobbiamo ancora affrontare tanti circuiti. C’è ancora tanto da fare, siamo arrivati nella parte più difficile della stagione, anche il fisico deve essere la top. Si rischia di finire esausti, il calendario è davvero pieno di appuntamenti“.

L’inglese sapeva della superiorità rossa successiva alle vacanze:Sapevamo che dopo la pausa sarebbe stata dura, soprattutto a Spa e a Monza. In Belgio le Ferrari sono state ancora più veloci di quanto mi aspettassi, ma la gara si è decisa ugualmente solo nel finale. A Monza sarà più difficile per noi. Ho chiesto anche di togliere un pezzo di alettone per andare più forte…“.

Hamilton sogna un futuro in MotoGP:Ho seguito tutte le gare, anche il team Petronas ha fatto molto bene. Spero un giorno di poter correre in moto. Sfidare Marquez? Lo spero. Sono un grande tifoso di Marc, è incredibile quello che fa con la moto. Lui in macchina? Credo gli piacerebbe la mia…“.

Infine, la sua passione per l’Italia e lo svelamento della sua passione giovanile per la Ferrari:È una Paese favoloso, con tanta storia. Ieri guardavo un programma sull’impero romano. Favoloso il cibo, vivessi qui farei fatica a non ingrassare, ho mangiato anche un gelato. Dove abito in questi giorni ho trovato una grande pasta e un grande minestrone. Ho mangiato quello ieri. Sin da piccolo sono stato tifoso della Ferrari e guardavo i suoi tifosi, la loro passione. Amo la lingua italiana e poi non abito così lontano. Forse dovrei trovare una fidanzata italiana“.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →