Stadio San Paolo spogliatoi nuovi: ecco il video dei lavori non terminati

Pubblicato il 12 Settembre 2019 alle 15:33 Autore: Daniele Sforza
Stadio San Paolo spogliatoi nuovi: ecco il video dei lavori non terminati

C’è stato molto rumore per la vicenda dei nuovi spogliatoi allo Stadio San Paolo del Napoli. Ieri pomeriggio (11 settembre), l’allenatore della squadra, Carlo Ancelotti, ha voluto esprimere il forte dissenso sulla questione e lo ha fatto con un apposito comunicato pubblicato sul sito del Napoli. In giornata, tramite l’account Twitter della società del Napoli, è stato diffuso un video che riprendeva le condizioni dei lavori non terminati negli spogliatoi dello stadio partenopeo.

Stadio San Paolo: il video dei lavori non terminati negli spogliatoi

Questo il video sopraccitato.

Il comunicato di Carlo Ancelotti

Ecco il testo integrale del comunicato redatto da Carlo Ancelotti. “Ho visto le condizioni degli spogliatoi del San Paolo. Non ci sono parole. Io ho accettato la richiesta della società di giocare fuori casa le prime due partite per consentire che i lavori si ultimassero, come era stato promesso. In due mesi si può costruire una casa, non sono stati in grado di rifare gli spogliatoi! Dove dovremmo cambiarci per giocare contro Sampdoria e Liverpool? Sono indignato per la scorrettezza e l’inadeguatezza di chi doveva eseguire questi lavori. Come hanno potuto Regione, Comune e Commissari disattendere gli impegni presi? Vedo un disprezzo e un non attaccamento alla squadra della città. Sono costernato”.

Stadio San Paolo spogliatoi nuovi: le ultime notizie

In giornata è circolata la notizia che il vice presidente Edoardo De Laurentiis avesse fatto i complimenti alla dottoressa Filomena Smiraglia per i lavori di ristrutturazione degli spogliatoi dello Stadio San Paoli. Il Napoli, sempre tramite il canale Twitter, ha seccamente smentito la notizia.

Qualche ora fa l’account social del Napoli ha pubblicato un nuovo tweet, affermando come le immagini degli spogliatoi diffuse in giornata sono solo una sintesi di un video della durata di circa 3 minuti che ieri pomeriggio, verso le ore 15.30, è stato girato da una persona dello staff societario.

Commisso: “Deluso dalle infrastrutture. Niente più cori contro Scirea e Heysel”

De Magistris: “Questione di competenze”

Sentitosi chiamato in causa, visto che Ancelotti ha anche citato il Comune tra i responsabili dell’impegno non portato a termine, il sindaco di Napoli De Magistris è intervenuto a Radio RCR. “Lo spogliatoio dello stadio San Paolo è a carico delle Universiadi. Basile si è preso l’impegno: entro sabato sarà messo in regola”. Il primo cittadino di Napoli ha quindi colto l’occasione per accendere i riflettori sulle competenze. “Lo Stadio è sotto l’amministrazione del Comune, lo spogliatoio, invece, è responsabilità della Regione. È un tema quindi che riguarda Basile, De Luca e De Laurentiis”.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →