Genova ore 11.36: trama e anticipazioni del film sul crollo del ponte

Pubblicato il 15 Settembre 2019 alle 09:10 Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino
Genova ore 11.36: trama e anticipazioni del film sul crollo del ponte

Genova ore 11.36. Sembra l’inizio di un comunicato stampa che annuncia qualcosa di terribile. Proprio così scrivevano i giornali alle 11.36 del 14 agosto 2018 quando una parte del Ponte Morandi collassò su se stessa e crollò improvvisamente. Quarantatré furono le vittime e i pochi superstiti rimasero feriti in modo grave.

Questa sera, su Rai 3, andrà in onda il docu-film che, insieme a noi, ripercorrerà il crollo e gli attimi successivi. In una mattina di pioggia estiva torrenziale la polvere inghiotti le vittime, le auto e qualcuno che sfortunatamente camminava lungo la strada sottostante.

Marianne: trama, cast e anticipazioni. Quando esce la serie tv

Genova ore 11.36: trama docu-film Ponte Morandi, in onda questa sera su Rai 3

Il film Genova ore 11.36 raccoglie le testimonianze dei pochi superstiti, dei primi soccorritori e dei familiari delle vittime. Emblematica e molto presente all’interno del film, l’immagine del camion della basko, veicolo commerciale che l’autista era prontamente riuscito a frenare a pochi metri dalla zona crollata.

Genova 11.36 è stato presentato per la prima volta alla Mostra del Cinema di Venezia 2019. Il Teatro di via Cesarea, nella serata di ieri, ha invece ospitato i genovesi per la visione dell’anteprima. Forte commozione, in modo particolare, da parte dei cittadini e dei parenti delle vittime.

Genova ore 11.36: anticipazioni. Ponte Morandi, progetti e speranze per il futuro

Il docu-film prodotto da 42° Parallelo ripercorre tutti i momenti salienti del tragico crollo, dalla mattina del 14 agosto fino all’esplosione e alla ricostruzione.

Il 28 giugno 2019 il Ponte Morandi è stato completamente demolito tramite l’ausilio di esplosivi, lasciando spazio ad un futuro colmo di speranze e al nuovo progetto firmato dall’architetto Renzo Piano. Genova ha voglia dunque, nel primo anniversario della tragedia, di rinascere dalle proprie ceneri.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno, Classe 1996. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →