A volte ritornano. Mourinho favorito per la successione di Zidane al Real

Pubblicato il 20 Settembre 2019 alle 17:54
Aggiornato il: 21 Settembre 2019 alle 18:37
Autore: Lorenzo Annis
A volte ritornano. Mourinho favorito per la successione di Zidane al Real

L’ultima pesante sconfitta, maturata mercoledì in casa del Paris Saint Germain in Champions League, ha posto ufficialmente sulla graticola Zinedine Zidane. L’allenatore del Real Madrid sarebbe infatti a forte rischio esonero, dopo un avvio di stagione tutt’altro che entusiasmante. Il Madrid non gira e il tecnico potrebbe pagare questo, vista anche la poca pazienza che gira attorno al Real. Nonostante lo spogliatoio sia compatto attorno al mister francese, il presidente dei blancos Florentino Perez starebbe sondando il terreno per trovare un ipotetico sostituto per Zizou.

LEGGI ANCHE: Derby di Milano -1: Inter favorita per la vittoria, ma il Milan…

Mourinho favorito ma c’è anche un italiano

E in cima alla lista del potente patron madridista ci sarebbe ovviamente José Mourinho. Lo Special One è senza panchina dallo scorso dicembre e ha ammesso in più circostanze di voler tornare sul palcoscenico al più presto. Nonostante la sua prima esperienza madrilena non sia stata magnifica, Mou sarebbe ben felice di sposare una seconda volta la causa Real. Ma nelle ultime ore sono arrivate delle sue dichiarazioni al quotidiano spagnolo Sport: il portoghese spera che tutto si calmi e che Zidane resti, ammettendo inoltre di star imparando il tedesco nel caso gli capitasse l’occasione di allenare in Germania. Ma, in caso di chiamata ufficiale da parte di Florentino, Mourinho è comunque molto probabile che torni a Valdebebas.

Ci sarebbe anche Massimiliano Allegri in lizza, nonostante il tecnico livornese avesse ammesso di voler avere un anno sabbatico dopo la separazione dalla Juventus. Il terzo e ultimo nome – per il momento – è quello di una leggenda del Madrid, Raul Gonzalez Blanco. Attuale tecnico del Castilla, l’ex attaccante verrebbe promosso in prima squadra come già avvenuto in passato proprio con Zidane, oltre che con Solari.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →