Italia-Sudafrica rugby: data, orario e dove vederla in diretta streaming e tv

Pubblicato il 26 Settembre 2019 alle 17:24 Autore: Guglielmo Sano

Italia-Sudafrica rugby: data, orario e dove vederla in diretta streaming e tv

Italia-Sudafrica: procede il percorso della nazionale italiana di rugby alla Coppa del Mondo che si tiene in Giappone. Dopo le vittorie contro Namibia e Canada adesso è la volta di affrontare la più che temibile nazionale sudafricana.

Italia-Sudafrica rugby: dove vedere la partita

Il match Italia-Sudafrica, terzo incontro degli azzurri attualmente in vetta al Pool B con 10 punti (ne vengono assegnati 4 per ogni vittoria, spetta un bonus se si superano le 4 mete) segue la Nuova Zelanda con 4, dopo le vittorie contro Namibia e Canada, si terrà venerdì 4 ottobre alle ore 11 e 45 italiane all’Ecopa Stadium di Shizuoka. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai 2, naturalmente, sarà visibile anche sulla piattaforma online Rai Play. L’ultimo incontro del girone contro la Nuova Zelanda si terrà invece sabato 12 ottobre alle 6 e 45 italiane: sarà trasmesso sempre sulle frequenze Rai.

Come è andata l’Italia finora?

L’ultima partita giocata dall’Italia contro il Canada ha rassicurato tifosi e addetti ai lavori dopo le troppe incertezze mostrate dai ragazzi di coach O’Shea nella prima uscita del Mondiale contro la Namibia, cenerentola della competizione (terminata comunque con un netto 48 a 22). Italia-Canada è finita 48 a 7, un risultato raggiunto con 7 mete: convincente la prova degli azzurri che con questa vittoria tra l’altro hanno messo al sicuro la qualificazione alla prossima Coppa del Mondo che si terrà nel 2023 (basta concludere le partite del girone arrivando in terza posizione).

Poche speranze di passare il turno

Ora, Italia-Sudafrica è decisiva per sognare i quarti (si qualificano la prima e la seconda classificata di ogni girone): per centrare lo storico obiettivo non si può sbagliare nulla contro gli Springboks e, soprattutto, contro gli All Blacks, campioni in carica e insieme ai sudafricani tra i più titolati pretendenti alla vittoria finale. L’Italia sicuramente non gode dei favori del pronostico né contro i neozelandesi, da cui nel 1999 incassò addirittura 101 punti, né contro i sudafricani che però gli azzurri sono riusciti a battere una volta, tre anni fa a Firenze.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it