Canali Sky spenti dal 1 ottobre: quali sono e come eliminarli

Pubblicato il 27 Settembre 2019 alle 13:42
Aggiornato il: 28 Settembre 2019 alle 19:22
Autore: Daniele Sforza
Canali Sky spenti dal 1 ottobre: quali sono e come eliminarli

A partire dal 1° ottobre 2019 non saranno più visibili alcuni canali Sky. Ciò significa che i contenuti di quei canali non saranno più visibili, alcuni però trasmigreranno su altri canali, sempre della stessa piattaforma. Lo riferisce la società in un’apposita informativa pubblicata sul suo sito. Ma quali sono i canali che incorrono verso lo spegnimento a inizio ottobre? Andiamo a scoprirlo.

Canali Sky spenti dal 1° ottobre: quali sono

I canali che spariranno dal palinsesto di Sky a partire da martedì 1° ottobre 2019 sono i seguenti: Fox Comedy, Fox Animation, Disney XD, Disney English e NatGeo People. Sky informa su come continuare a vedere su Sky i programmi finora trasmessi dai canali Fox e Disney che non saranno più visibili dal prossimo martedì. “Le programmazioni dei canali Fox, Fox Life, Fox Crime, Disney Channel, Disney Jr, National Geographic, NatGeo Wild includeranno anche una selezione di programmi dei canali (non più visibili su Sky dal 01/10/2019) Fox Comedy, Fox Animation, Disney XD e Disney English e NatGeo People”. Entrando più nel dettaglio, Fox trasmetterà da ottobre anche le puntate dei Simpson, dei Griffin e di American Dad, oltre ad alcune serie comedy, mentre su Disney Channel si potrà continuare a vedere I Greens in città. La piattaforma ricorda che è possibile attivare per l’offerta bambini anche la funzione doppio audio per assistere ai programmi nella loro lingua originaria (inglese).

Yesterday: trama, cast e anticipazioni della commedia in uscita al cinema

Le ragioni dello spegnimento

Sono diverse, tra ufficiali e ufficiose, le ragioni alla base dello spegnimento dei canali Sky sopraccitati. Tali emittenti, infatti, verranno spente per il mancato rinnovo delle relative licenze. Sul sito della piattaforma è scritto infatti che “La licenza dei diritti a Sky, da parte del relativo editore, su tali canali è scaduta”.

Tra le altre motivazioni che possono essere ricondotte a questa scelta, alcune indiscrezioni parlano di ascolti molto bassi. Come riporta HDBlog, infatti, lo share complessivo dei 5 canali che andranno incontro all’oblio ammonta allo 0,11%, un calo iniziato a partire dall’anno 2015. Infine si parla anche dell’acquisizione di 21st Century Fox da parte di The Walt Disney Group, come possibile causa scatenante lo spegnimento dei canali.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →