Pubblicato il 06/10/2019

Derby d’Italia: e’ il grande giorno. Inter e Juventus si sfidano, i dettagli

autore: Daniele Schillaci
Derby d’Italia e’ il grande giorno. Inter e Juventus si sfidano, i dettagli
Derby d’Italia: è il grande giorno. Inter e Juventus si sfidano, i dettagli

Il big match Inter-Juventus della 7a giornata di Serie A entra nel vivo. Le due squadre si affronteranno stasera alle ore 20 e 45 allo stadio Giuseppe Meazza.

LEGGI ANCHE: Genovesi in piena crisi, Andreazzoli e Di Francesco pronti a saltare

Come arrivano le squadre

I nerazzurri arrivano al Derby d’Italia carichi di una grande solidità offensiva e difensiva dimostrata, nonostante il risultato, anche dall’ultima prestazione in Champions League contro il Barcellona. La Juventus dopo il passaggio dal 4-3-3 al 4-3-1-2 ha sviluppato grande attenzione tattica in difesa e grande palleggio in fase offensiva. Entrambe le squadre godono di un grande stato di forma: infatti l’Inter ha vinto tutte le gare di questo campionato, la Juventus si è invece fermata solo a Firenze.

Inter-Juventus non può essere una partita come le altre. Il tecnico dell’Inter Antonio Conte si affida al suo solito 3-5-2 e ritroverà il suo numero 9 Lukaku, mancato in occasione della sfida contro il Barcellona a causa di un piccolo affaticamento al quadricipite sinistro. A trascinare l’Inter a suon di gol vi sono proprio quest’ultimo e Stefano Sensi, autori di 3 gol ciascuno in campionato. La tattica per riuscire ad arginare le azioni offensive della Juventus sarà quella di una marcatura a uomo e di far toccare un numero minore possibile di palloni a Pjanic e Ramsey. La tattica offensiva, invece, sarà la solita gioco veloce, aperture sulle fasce per creare grandi problemi alla difesa juventina.

La Juventus è a soli due punti in classifica dall’Inter. Maurizio Sarri si affiderà al 4-3-1-2. La scelta più importante è in attacco dove salgono le quotazioni di Higuain accanto a Ronaldo. La chiave tattica potrebbe essere Ramsey, che nelle ultime uscite ha mostrato di aver assimilato quasi del tutto le indicazioni del mister, ovvero passaggi rapidi e più verticalizzazioni. La tendenza più importante che useranno i bianconeri sarà quella di creare superiorità grazie alle spinte dei terzini che supporteranno tutte le trame offensive.

Le probabili formazioni del Derby d’Italia

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Cristiano Ronaldo.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Daniele Schillaci

Nato a Palermo il 3 settembre del 1997. Studia all'universita di Palermo Scienze delle comunicazioni per i media digitali.
    Tutti gli articoli di Daniele Schillaci →