Ranieri è pronto a sedersi sulla panchina della Sampdoria

Pubblicato il 11 Ottobre 2019 alle 12:16 Autore: Matteo Andrea Fabbricatore
Ranieri è pronto a sedersi sulla panchina della Sampdoria

Panchine girevoli in Serie A: dopo l’avvicendamento Giampaolo-Pioli sulla panchina del Milan, adesso è il turno di Claudio Ranieri, pronto a prendere il posto dell’esonerato Di Francesco alla Sampdoria: l’inizio di stagione tragico per i blucerchiati (1 vittoria e 6 sconfitte), ha costretto il presidente Ferrero a fare una scelta drastica. L’ultimo posto in classifica spaventa, ma il maestro Ranieri ci ha abituato a rimonte ed imprese non da meno.

LEGGI ANCHE: Come cambia il Milan con Pioli: i possibili scenari di formazione

Ranieri-Sampdoria: l’accordo è imminente

Rimangono alcuni dettagli da sistemare, ma non è in dubbio il suo arrivo a Genova: Claudio Ranieri firmerà un contratto biennale vincolato alla permanenza della Sampdoria nella massima serie, obiettivo raggiungibile ma, a questo punto, non scontato. L’allenatore ex Roma percepirà un milione di euro fino a giugno, con all’orizzonte un ricco bonus in caso di salvezza.

Superata la concorrenza: Iachini e De Biasi fuori dal casting

Dopo un lungo casting, il presidente Massimo Ferrero ha dunque scelto la guida tecnica della sua squadra, ma non senza difficoltà: numerosi infatti sono stati gli incontri nei giorni precedenti con Iachini e De Biasi, entrambi sfumati per questioni economiche. Senza dimenticare il no degli scorsi giorni rifilato da Gennaro Gattuso: l’ex allenatore rossonero non era infatti propriamente convinto dal progetto tecnico blucerchiato.

Ranieri sostituisce (di nuovo) Di Francesco

Curioso ma vero, Claudio Ranieri sostituisce Eusebio Di Francesco su una panchina di Serie A per il secondo anno di fila: nella scorsa stagione, infatti, il tecnico venne chiamato a dare una scossa alla Roma dopo l’eliminazione in Champions League contro il Porto e il conseguente esonero, appunto, di Di Francesco. Riuscirà Sir Claudio a riportare la Sampdoria dove merita? La strada è in salita ed il mercato di gennaio, in tal senso, potrebbe dare una grossa mano.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Matteo Andrea Fabbricatore

Studente universitario, con la grande passione della scrittura e del calcio, in tutte le sue sfaccettature. Il mio sogno? Quello di riuscire a trasmettere agli altri la mia stessa passione
Tutti gli articoli di Matteo Andrea Fabbricatore →