Ibrahimovic al Bologna è più di una semplice suggestione

Pubblicato il 2 Novembre 2019 alle 14:57
Aggiornato il: 4 Novembre 2019 alle 17:00
Autore: Lorenzo Annis
Ibrahimovic al Bologna è più di una semplice suggestione

Nonostante qualche giorno fa abbia scatenato le fantasie dei tifosi di club spagnoli annunciando il suo ritorno in terra iberica, Zlatan Ibrahimovic viene accostato di più a un altro ritorno, quello nella nostra Serie A. Ma quel che è certo è che Ibra è ancora ambito da tutti quanti, nonostante la carta d’identità dica trentotto anni.

Anche il Manchester United – orfano di una prima punta di ruolo – starebbe pensando ad un avventura bis di Zlatan, dopo le gioie e i dolori di pochi anni fa. Ma in realtà è arrivata una notizia che ha del clamoroso: il Bologna starebbe trattando seriamente con il giocatore.

LEGGI ANCHE: Matteo Berrettini: da signor nessuno a futuro campione

Ibrahimovic al Bologna, fantasia o realtà?

L’ambizione dei felsinei guidati da Joey Saputo è ogni anno più alta. Lo hanno dimostrato i tanti nuovi acquisti estivi, alcuni dei quali prestigiosi, come ad esempio Gary Medel. È probabile che il club del capoluogo emiliano voglia provare l’assalto all’Europa entro le prossime stagioni, motivo per il quale si rende necessario alzare sempre di più l’asticella.

Come riportato dal Corriere dello Sport, Saputo è intenzionato a portare Ibrahimovic sotto le Due Torri. La richiesta economica di Mino Raiola, agente dello svedese, è di otto milioni di euro totali per un anno e mezzo di contratto. Tanti soldi dunque, un ostacolo non da poco. Ma in aiuto del patron canadese potrebbero arrivare gli sponsor: infatti un’operazione simile potrebbe mettere in gioco in prima persona il settore del marketing, che arriverebbe a pagare una parte del lauto ingaggio.

Assunzioni precari scuola: 24mila posti in arrivo, il decreto in vigore

Insomma, non è sicuramente facile portare l’operazione in porto, ma la dirigenza bolognese sta trattando a fari spenti già da diverse settimane. Nella speranza di poter sferrare l’attacco decisivo il più presto possibile e regalarsi quello che fino a poco tempo fa sarebbe stato solamente un sogno irraggiungibile.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: lorenzolaurens37@gmail.com
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →