Pubblicato il 08/11/2019

Maria De Filippi in Adrian: biografia, carriera e vita privata

autore: Isotta Ratti
Maria De Filippi in Adrian biografia, carriera e vita privata`
Maria De Filippi in Adrian: biografia, carriera e vita privata

Maria De Filippi, regina di Mediaset e campionessa di auditel sarà ospite della prima puntata di Adrian, il cartoon sulla vita di Adriano Celentano, in onda dal 7 novembre 2019. Affiancheranno Celentano oltre la De Filippi anche Paolo Bonolis, Massimo Giletti, Carlo Conti, Gerry Scotti ed altri importanti nomi del panorama televisivo italiano.

Biografia e carriera di Maria De Filippi

Maria De Filippi nasce a Milano il 5 dicembre 1961. All’età di 10 anni si trasferisce con la famiglia nell’Oltrepò Pavese dove consegue gli studi: frequenta il liceo classico a Pavia seguendo le orme della madre insegnante di greco e si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Pavia.

Maria sognava di fare il magistrato, ma un incontro inaspettato cambia le sorti del suo destino. Nel 1989 durante un convegno a Venezia organizzato dalla società presso cui lavorava, la De Filippi conosce il noto giornalista e presentatore italiano Maurizio Costanzo il quale, separatosi da poco dalla sua terza moglie, dopo vari corteggiamenti le chiede di diventare sua compagna. I due poi si sposeranno poi nel 1995 e adotteranno Gabriele nel 2004, bambino che avevano in affido già da tempo.

Costanzo convinse Maria a trasferirsi a Roma per vivere e lavorare con lui per la Simco, società di comunicazione e immagine, iniziando così ad approcciarsi all’ambiente. Il debutto televisivo arriva però nel 1992, quando Lella Costa, presentatrice della prima edizione di Amici, abbandona la conduzione causa gravidanza. Subentra così la De Filippi, che ne diventa poi autrice e porta il programma ad avere un successo tale che prosegue tutt’ora (è da poco terminata l’edizione VIP di Amici).

Nel 1996 inizia un’altra grande esperienza con Uomini e Donne, format amatissimo e seguito come Amici anche dopo 24 anni. Stesso successo anche per C’è posta per te, in onda per la prima volta nel 2000, altra produzione di Maria De Filippi. La conduttrice diventa poi proprietaria insieme al marito della casa di produzione Fascino PGT, che produce i programmi suoi e quelli di Costanzo.

Donna super impegnata, la De Filippi mostra un grande amore per il suo lavoro ed attualmente è alla conduzione di Uomini e Donne, C’è posta per te, Amici, Temptation Island ed è giudice a Tu Si Que Vales, format televisivo ideato sempre da lei. I suoi programmi riscuotono un successo invidiabile, dimostrato dal numero di share che ogni sera il pubblico italiano le regala. Insomma, si può proprio dire che ogni cosa che lei tocca diventi oro, sono infatti molti i personaggi lanciati da lei stessa, come i vincitori di Amici o i tronisti di Uomini e Donne, divenute vere e proprie star.

Nel 2009 Maria De Filippi “tradì” Mediaset e fu ospite di Paolo Bonolis al Festival di Sanremo, otto anni dopo nel 2017 affiancò Carlo Conti alla conduzione vera e propria del festival, ma dichiarò più volte che non è nei suoi programmi ripetere l’esperienza in Rai definendola come un unicum nella sua carriera. Questa non è una critica, ma un segno di affetto nei confronti della sua rete Mediaset, dove ormai è la padrona di casa.

Amazon Prime Video novembre 2019: titoli, trame e catalogo del mese

Maria De Filippi commenta il flop di Adrian nel 2018

Il 7 novembre vedremo Maria De Filippi impegnata come ospite nella graphic-fiction Adrian che lo scorso anno fu un flop di ascolti. Ciononostante la presentatrice commentò la scelta di Pier Silvio Berlusconi di aver permesso a Celentano la produzione del suo programma schierandosi a suo favore dichiarando “avere Adriano Celentano è un evento eccezionale, imperdibile” e difendendolo in merito al numero di share avuto, il pubblico a suo avviso non è abituato ad un prodotto del genere che la De Filippi non definirebbe flop. Riuscirà quest’anno Adrian a risollevare gli ascolti? Sicuramente la scelta degli ospiti è stata molto intelligente.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Isotta Ratti

Classe 1998. Laureanda presso la facoltà di Scienze della comunicazione all'Università degli Studi di Pavia.
    Tutti gli articoli di Isotta Ratti →