WWE Friday Night SmackDown: ecco cosa è successo il 14 novembre

Pubblicato il 16 Novembre 2019 alle 13:57 Autore: Daniele Incandela
WWE Friday Night SmackDown: ecco cosa è successo il 14 novembre

WWE SmackDown, dopo lo show in quel di Manchester, è tornato negli USA facendo tappa al Wells Fargo Center di Philadelphia, in Pennsylvania. Di seguito, il punto su tutto ciò che è accaduto il 14 novembre.

Dopo un breve filmato riassumente lo scontro prima verbale e poi fisico tra Roman Reigns e King Corbin dello scorso venerdì, proprio quest’ultimo ha fatto il suo ingresso sullo stage dirigendosi verso il quadrato, dove era atteso da Ziggler e Roode. Microfono alla mano, Corbin ha sottolineato ancora un volta la sua eccellenza, proclamandosi capitano del Team SmackDown in vista di Survivor Series, proponendo inoltre di sostituire Ali e Shorty Gable a favore dei suoi due alleati. Ziggler e Roode hanno poi preso la parola, non facendo altro che rafforzare quanto detto dal King e sottolineando come Gable e Ali siano stati inseriti nel team solo perché amici di Reigns. Corbin – concludendo – ha invitato il Mastino sul ring, ma a fare il suo ingresso è stata una mascotte vestita da cane, che non ha fatto altro che umiliare lo stesso Reigns.

Successivamente si è svolto dunque il Tag Team Match fra Ali & Gable vs Ziggler & Roode, valevole per decretare due dei cinque posti del Team SmackDown (gli altri tre ricordiamo essere occupati da Reigns e Corbin, oltre che da Braun Strowman). A trionfare è stato il team dei face e dunque saranno Ali e Gable a rappresentare SmackDown alle SS. A fine match sono stati annunciati:

  • il rematch per i titoli di coppia di SmackDown tra il New Day e i Revival;
  • il single match fra Nikki Cross e Bayley (se Nikki vince, farà parte parte del Team femminile di SmackDown);
  • una nuova puntata del MizTV con Daniel Bryan come special guest.

LEGGI ANCHE: WWE Monday Night Raw: ecco cosa è successo l’11 novembre

Il ritorno della FireFly Fun House e il “cambio di titolo”

Proseguendo nella puntata, la sigla della FireFly Fun House ha chiamato in azione Bray Wyatt, che – vestito come una sorta di mago – ha fatto una vera e propria “magia” trasformando il vecchio titolo universale, rendendolo blu. Inoltre ha affermato di essere molto interessato all’episodio del MizTV, con protagonista Bryan, sua vittima nell’ultima puntata dello show blu.

Dopo il breve squash di Strowman ai danni del B-Team e di Drew Gulak, la linea è andata nel backstage, luogo in cui Kayla ha intervistato il New Day prima del match che li avrebbe visti protagonisti. Big E e Kofi si sono detti positivi affermando che, grazie anche alla presenza di Xavier Woods (infortunato) nel loro cuore, avrebbero mantenuto i titoli di coppia. Sempre nel backstage, Sami Zayn – dopo le insistenze delle scorse settimane – ha avvicinato Bryan chiedendogli una risposta su quanto proposto, trovando il rifiuto dell’American Dragon.

Il New Day mantiene i titoli, ma…

È arrivato subito dopo il momento del match titolato: New Day vs Revival. I due afroamericani hanno sì mantenuto i titoli di coppia di SmackDown, ma certamente non nel modo sperato. La vittoria, infatti, è arrivata solo per DQ in seguito alla nuova intromissione dell’Undisputed Era, che – dopo aver pestato i quattro wrestlers sul ring – è stata poi scacciata via dall’arrivo di altre superstars delle show blu. Gli Heavy Machinery, dopo aver aiutato a cacciare la stable di NXT, sono rimasti sul tappeto di gara e in poco tempo hanno distrutto un team locale.

WWE SmackDown, ancora NXT… E 8 Tag Team Match

Dopo una breve intervista a Bayley, la stessa ha fatto il suo ingresso per sfidare Nikki Cross nel match precedentemente annunciato. L’incontro purtroppo è durato ben poco causa l’intromissione di Shayna Bazsler, che ha indotto la campionessa di SmackDown a scappare fra il pubblico, dove però ha trovato altre atlete dello show giallo. La Banks allora ha attaccato la Baszler e altre atlete di SmackDown, arrivando a dar manforte alle due. Su espressa richiesta della stessa Banks, è stato ufficializzato un 8 Tag Team Match: Sasha Banks, Dana Brooke, Carmella e Nikki Cross vs Dakota Kai, Tegan Nox, Mia Yim e Rhea Rhipley. A trionfare è stato il Team di SmackDown

Main Event SmackDown: MizTV e la proposta del Fiend

Il Bryan che si è presentato al MizTV è apparso parecchio stressato e stanco. Miz ha chiesto all‘American Dragon i possibili motivi dell’attacco ai suoi danni da parte di Bray Wyatt, non ottenendo però risposta alcuna, né alla prima né alla seconda domanda. Allora Mr Awesome ha esposto a Bryan quella che è la sua supposizione, secondo cui il Fiend lo starebbe logorando mentalmente, portandolo via via alla conseguente rovina. Bryan ha preso dunque parola, confermando in parte quanto supposto da Miz, citando più volte lo stesso Wyatt e sottolineando la sua ancor maggior instabilità mentale.

A questo punto il Fiend, contrariato, è ritornato in scena, ammettendo di non gradire quando qualcuno parla di lui in sua assenza, aggiungendo inoltre di vederlo molto spaventato. Dopo aver mostrato i suoi vari giochi, ha proposto una sfida a Bryan per le Survivor Series. L‘American Dragon – dopo un iniziale rifiuto – si è rivolto a Wyatt dicendogli che accetterà la sfida solo se lui metterà in palio il suo titolo mondiale di SmackDown. Il Fiend ha accettato con numerosi sì, precedendo l’annuncio ufficiale di Miz riguardante questo grande match, in programma alle Survivor Series e che varrà il titolo.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Daniele Incandela

Nato a Palermo il 5 giugno del 1998. Studente di Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'università di Palermo. Grande appassionato di sport, e in particolar modo del gioco del calcio e del mondo del pro wrestling.
Tutti gli articoli di Daniele Incandela →