Whatsapp non funzionerà più su diversi smartphone da febbraio 2020. I modelli

Pubblicato il 13 Dicembre 2019 alle 18:28 Autore: vanessa caruso
Whatsapp non funzionerà più su diversi smartphone da febbraio 2020. I modelli

Dal 2020 Whatsapp smetterà di funzionare in alcuni modelli di cellulare. La famosa app di messaggistica istantanea vuole garantire una maggiore sicurezza e una migliore esperienza d’uso, motivo per il quale cesserà la sua attività all’interno dei device con versioni vecchie del sistema operativo.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Redmi K30: prezzo e caratteristiche tecniche del prodotto

I modelli in cui Whatsapp non funzionerà più

Gli smartphone ritenuti obsoleti per il loro sistema operativo non potranno più utilizzare la piattaforma di messaggistica a partire dal nuovo anno. Tutti i sistemi operativi ormai datati presenti nel mercato sono soggetti a questa decisione da parte di Zuckerberg: alcuni modelli dunque perderanno la fruibilità di WhatsApp.

Tra questi dispositivi, ci si riferisce soprattutto a tutti i modelli iPhone con iOS 8 o precedenti e smartphone con Android fino alla versione 2.3.7. Anche i device del robottino con versione precedente alla 2.3.3, chiamata Gingerbread, non sono più supportati dall’app. Invece, per quanto riguarda il sistema operativo Windows, lo stop arriverà con anticipo: già dal 31 dicembre 2019 Whatsapp cesserà di funzionare.

La scelta da parte di Zuckeberg è stata molto difficile, ma obbligata per assicurare maggiore sicurezza e garantire la migliore funzionalità dell’applicazione di messaggistica istantanea stessa. Queste le dichiarazioni in merito: “È la scelta più giusta se vogliamo fornire alle persone modi sempre migliori e performanti per rimanere in contatto con parenti, amici e con le persone che si amano. Per avere un’esperienza migliore, vi consigliamo di usare l’ultima versione di iOS disponibile sui vostri telefoni“.

Lo stop inizierà ufficialmente a partire dal febbraio 2020. Fino a quel momento si avrà la possibilità di controllare il sistema operativo in possesso dal nostro device tra le impostazioni di sistema nella voce “informazioni sul telefono” o “sistema operativo” e scegliere di conseguenza se acquistare un nuovo smartphone o provare ad aggiornare con l’ultima versione supportata se disponibile.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it