Windows Phone: interruzione supporto spostata di un mese, le ultime

Pubblicato il 18 Dicembre 2019 alle 16:39 Autore: vanessa caruso
Windows Phone: interruzione supporto spostata di un mese, le ultime

Microsoft ha deciso la fine del sistema Windows 10 Mobile. Dall’anno prossimo, i dispositivi con questo sistema operativo non riceveranno ulteriori aggiornamenti di prodotto.

LEGGI ANCHE: Come scaricare musica legalmente online, la guida passo passo

Interruzione supporto Windows Phone

Alla fine del 2018, Microsoft aveva annunciato la fine del supporto di Windows phone 10: la data stabilita era il 10 dicembre del 2019. In una nota Microsoft spiegava cosa comportava la fine del supporto.

Dal 10 dicembre 2019 gli utenti di Windows 10 Mobile non sono più idonei a ricevere gratuitamente nuovi aggiornamenti della sicurezza, aggiornamenti rapidi non relativi alla sicurezza, opzioni di supporto assistito gratuito o aggiornamenti dei contenuti tecnici online da Microsoft. Programmi di assistenza a pagamento o di terze parti possono continuare a fornire supporto, ma è importante sapere che il supporto tecnico Microsoft non fornirà pubblicamente aggiornamenti o patch per Windows 10 Mobile. Solo i modelli di dispositivo idonei per Windows 10 Mobile versione 1709 sono supportati fino alla data di fine. Per i modelli di telefono Lumia 640 e 640 XL, Windows 10 Mobile, versione 1703, è l’ultima versione del sistema operativo supportata e raggiungerà la fine del supporto l’11 giugno 2019. Per ulteriori informazioni, vedi la disponibilità di Windows 10 Mobile per modello di dispositivo.

Il colosso americano ha però deciso di posticipare la fine del supporto al prossimo anno, precisamente il 14 gennaio 2020. Ricordiamo comunque che gli smartphone con sistema operativo Windows continueranno a funzionare, ma non sarà disponibile alcun nuovo aggiornamento né le funzionalità di backup del dispositivo. I clienti che vorranno continuare a usare il dispositivo Windows 10 Mobile dopo la fine del supporto dovranno creare manualmente un backup accedendo a Impostazioni; Aggiornamento e sicurezza; Backup; Altre opzioni e infine cliccare su Esegui backup.

Chi ha da poco acquistato un telefono Windows 10 Mobile non può rivolgersi a Microsoft stessa, in quanto quest’ultima non vende e non produce più questi dispositivi. Bisognerà quindi contattare il venditore per un eventuale rimborso.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it