Pubblicato il 29/08/2019

Mondiali Basket 2019: si comincia sabato 31 agosto

autore: Alessandro Guaschini
Mondiali Basket 2019 si comincia sabato 31 agosto`
Mondiali Basket 2019: si comincia sabato 31 agosto

Sabato 31 agosto cominceranno i Mondiali di Basket FIBA che si terranno in Cina. Questa competizione mancava da cinque anni, quando nel 2014 gli Stati Uniti vinsero in Spagna. Anche quest’anno la squadra a stelle e strisce parte con i favori dei pronostici, ma c’è da dire che le assenze sono tante e di sicuro i nordamericani non schiereranno i loro giocatori migliori. Sarà invece presente tra le fila della Grecia l’MVP dell’ultima stagione, Giannis Antetokounmpo. Inoltre anche Serbia, Francia e Spagna porteranno molte delle loro stelle NBA.

In quest’edizione le squadre saranno ben 32, suddivise in otto gironi. Dopo la prima fase si dimezzeranno le squadre, e verranno formati quattro gironi composti dalle prime due classificate di ogni girone. Successivamente ne rimarranno otto e quindi avranno il via i quarti di finale. Vediamo però nel dettaglio come sono composti i primi quattro gironi.

LEGGI ANCHE: Joseph Tsai di Alibaba pronto ad acquistare i Brooklyn Nets a cifre assurde

Mondiali Basket 2019: i primi due gironi

GRUPPO A: Cina, Costa d’Avorio, Polonia, Venezuela

Il primo girone è sicuramente il meno spettacolare. Le squadre non sono di gran livello, e i piazzamenti sembrano già definiti. Cina e Polonia lotteranno per il primo posto, mentre Venezuela e Costa d’Avorio si sfideranno per la loro unica vittoria.

GRUPPO B: Russia, Argentina, Corea del Sud, Nigeria

In questo gruppo figurano due buone squadre come Russia e Argentina, ma a differenza di qualche anno fa, non figurano più grandi nomi come Ginobili o Kirilenko. Anche qui quindi sembrano definite le sorti del girone, l’unico dubbio da sciogliere è chi si classificherà al primo posto: molto probabilmente dovrebbe essere l’Argentina guidata da Scola e Campazzo. Un occhio di riguarda va comunque dato alla Nigeria, la quale porta con sé giocatori che hanno passato vari anni in NBA come Aminu e Udoh. Fanalino di coda sarà invece la Corea del Sud.

I gironi di Spagna e Italia

GRUPPO C: Spagna, Iran, Porto Rico, Tunisia

In questo girone vi è una squadra che prevarica le altre: la Spagna. Stavolta non schiereranno la loro rosa migliore di sempre, ma ci saranno comunque giocatori di livello come Marc Gasol, Ricky Rubio e Sergio Llull. Sarà invece una lotta a tre il secondo posto: Tunisia forse leggermente favorita con il pivot Mejri dei Dallas Mavericks e il nuovo acquisto di Milano Michael Roll. Iran, Porto Rico e Tunisia sono squadre di un livello simile: è molto probabile però che la più fortunata di queste tre non vada oltre la seconda fase.

GRUPPO DAngola, Filippine, Italia, Serbia

Questo è il girone che attira di più la nostra attenzione, quello dell’Italia. Il piazzamento a cui puntano gli azzurri è il secondo posto, impossibile infatti contrastare la Serbia. Nelle amichevoli pre-mondiale Italia e Serbia si sono affrontate due volte e in entrambi i casi si è vista la superiorità dei nostri avversari. Jokic, Bjelica, Bogdanovic e Marjanovic sono solo alcuni nomi delle stelle che compongono il roster serbo: le quote dicono che sono dietro solo agli Stati Uniti. Per l’Italia sarà d’obbligo vincere invece contro Angola e Filippine: perdere contro una delle due sarebbe sicuramente un grande fallimento.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it