Pubblicato il 10/09/2019

Nuovo contratto Leclerc 2020: quanto guadagnerà il pilota della Ferrari

autore: Guglielmo Sano
Nuovo contratto Leclerc 2020: quanto guadagnerà il pilota della Ferrari

Nuovo contratto Leclerc: prima la vittoria a Spa, che gli ha consegnato il record di pilota più giovane a vincere un Gran Premio a bordo di una Ferrari (battuto quello detenuto da Ickx che durava sin dal 1968), poi quella storica di Monza nel 90esimo anniversario del Gp di Italia e della scuderia, insieme al calo rovinoso delle performance di Vettel, hanno fatto aumentare vertiginosamente le quotazioni del pilota monegasco.  

Nuovo contratto Leclerc: il nuovo leader Ferrari

Da tempo la Ferrari starebbe pensando a rinnovare il contratto di Charles Leclerc; sin da inizio stagione il giovane pilota del Principato ha fatto intravedere il suo immenso talento: prima con la pole in Bahrein, poi con quelle in Austria e Belgio. Ora, reduce dalla striscia di due vittorie consecutive cominciata proprio sul circuito belga, gli unici bagliori della scuderia in una stagione che era stata fino a quel momento da dimenticare, sembra ormai prossimo a conquistare anche il ruolo di leader che almeno in teoria spetta ancora a Sebastian Vettel (che nel 2019 è salito 6 volte sul podio ma non ha mai vinto una gara).

Un importante aumento di stipendio

D’altra parte, il suo stipendio di 3 milioni a stagione – abbastanza basso considerando che Vettel ha un accordo con la Ferrari di 120 milioni complessivi – sarebbe destinato comunque ad aumentare fino di ulteriori 3 milioni allo scattare della prossima stagione; tuttavia, visto che Leclerc – di fatto – sta velocemente diventando il pretendente Ferrari al titolo, il Cavallino non esiterebbe a prolungargli il contratto (la scadenza è fissata in questo momento fissata al 2022), tra l’altro, promettendogli – a quanto riferiscono le indiscrezioni – un compenso di 9 milioni di euro a stagione a partire già dal 2021 esclusi i bonus per i risultati raggiunti (classifica costruttori, primi posti nei Gp e naturalmente vittoria del campionato).

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it