Pubblicato il 10/09/2019

Dove vedere Italia-Lussemburgo U21 in diretta streaming o tv in chiaro

autore: Guglielmo Sano

Dove vedere Italia-Lussemburgo U21 in diretta streaming o tv in chiaro

Oggi comincia il percorso verso gli Europei di categoria del 2021 in Ungheria e Slovenia per la Nazionale Under 21 di Mister Paolo Nicolato. Alle 18 e 30, al Teofilo Patini di Castel di Sangro (L’Aquila), gli azzurrini incontreranno la selezione del Lussemburgo.

Italia-Lussemburgo: dove vedere la partita?

Il fischio di inizio del match Italia-Lussemburgo, valido per le qualificazioni al prossimo Europeo Under 21, è fissato alle 18 e 30 di oggi martedì 10 settembre 2019. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai2 e, quindi, sarà inoltre visibile in streaming sulla piattaforma RaiPlay.

Gironi Champions League 2019/2020: l’analisi dei gruppi con le italiane

Primo test importante

L’Italia di Nicolato al primo test importante, anche se contro un avversario decisamente abbordabile (che, tra l’altro, viene da due sconfitte per 3 a 0 contro Islanda e Irlanda), dopo l’ultima amichevole – vinta con un netto 4 a 0 – con la Moldavia. Grande è l’attesa per Italia-Lussemburgo: soprattutto considerando la deludente performance offerta agli europei casalinghi dello scorso giugno e il fatto che adesso alla guida della nazionale c’è un’allenatore che, invece, ha condotto ai vertici del calcio giovanile la nazionale italiana under 20. Nicolato ha portato in dote dalla selezione anche diversi calciatori promettenti quali Plizzari, Tripaldelli, Pinamonti e Scamacca. Detto ciò, vista la “retrocessione” dalla nazionale maggiore per motivi disciplinari di Zaniolo e Kean, l’under 21 si presenta all’appuntamento con un reparto avanzato che attualmente ben pochi possono vantare nella categoria.

UEFA Top 50: ecco i giovani promettenti della stagione 2019/2020

Italia-Lussemburgo U21: probabili Formazioni

L’Italia scenderà in campo con Plizzari in porta, davanti a lui Bastoni e Marchizza al centro, Adjapong e Tripaldelli sulle fasce. Mediana a tre formata da Zaniolo, Locatelli e Zanellato, tridente avanzato composto da Kean, Pinamonti e Scamazza. Il Lussemburgo si presenta con un prudente 4-4-2 che vedrà Machado come estremo difensore, del pacchetto arretrato faranno parte Brandenburger, Korac, Simon, Held, a centrocampo Schaus, Dublin, Duriatti e Kuete, davanti Prudhomme e Curci. Ad arbitrare Italia-Lussemburgo il danese Kjarsgaard.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it