Pubblicato il 13/09/2019

Mondiali basket 2019: sarà Spagna-Argentina la finale!

autore: Alessandro Guaschini
Mondiali basket 2019: sarà Spagna-Argentina la finale!
Mondiali basket 2019: sarà Spagna-Argentina la finale!

Si sono giocate oggi a Pechino le due semifinali dei Mondiali di basket 2019 e a spuntarla sono state da una parte la Spagna, mentre dall’altra l’Argentina. La prima partita è stata la più avvincente, incerta fino alla sirena finale ed infatti si sono dovuti giocare due ulteriori tempi supplementari. Nella seconda invece i sudamericani hanno dominato in lungo e in largo praticamente tutta la partita.

LEGGI ANCHE: Froome punta a tornare nel 2019 e le Olimpiadi di Tokyo

Mondiali basket 2019: Gasol, Llull e Rubio conducono la Roja alla finale

Spagna-Australia 95-88

Stamattina alle ore 10 italiane alla Wukesong Sport Arena di Pechino è andata in scena la prima semifinale di questi Mondiali FIBA 2019. Due squadre molto diverse tra di loro: una molto esperta e abituata a questi palcoscenici, l’altra invece una formazione giovane che si è approcciata per la prima volta a livelli così importanti in questa competizione.

La partita è stata equilibrata, ma nel secondo quarto i canguri sono riusciti a superare gli avversari restando avanti di qualche punto fino all’ultimo minuto di gioco. Probabilmente l’errore dell’Australia è stato proprio quello di non prendere il largo quando era avanti nel punteggio. La Spagna quindi negli ultimi minuti è tornata sotto e infine, a otto secondi dalla fine, sono riusciti addirittura a superarli di un punto. A pochi secondi dalla fine però Patty Mills, uno dei migliori giocatori dei mondiali, ha avuto due tiri liberi che avrebbero potuto spedire la sua Australia in finale: sbagliandone uno ha però prolungato la partita fino ai tempi supplementari.

L’incertezza ha regnato anche nel primo overtime, con continui i cambi di vantaggio. Alla fine del quarto poi, Marc Gasol ha realizzato un 2/2 ai liberi che ha rimandato un’altra volta il finale delle partita. Nel secondo tempo supplementare però la Spagna è stata più lucida e con un parziale di 8-0 è riuscita a chiudere i conti portandosi a casa un’altra finale dei mondiali.

Sono stati tre i giocatori fondamentali per la Spagna nella conquista della finale dei mondiali: in primis Marc Gasol, capace di segnare 33 punti, poi il play di Phoenix Ricky Rubio, che ne ha messi a segno 19 e infine Sergio Lull, 17 punti per lui e protagonista dell’ultimo tempo supplementare. All’Australia non è bastato questa volta Patty Mills, ben 34 punti per lui. Stupenda partita dell’uomo che non ti aspetti, Nic Kay, con 16 punti e 11 rimbalzi. Male però Joe Ingles – solo 4 punti – e Matthew Dellavedova, 6 punti.

Mondiali basket 2019: Scola guida il dominio dell’Argentina

Argentina-Francia 80-66

A inizio partita la favorita sembrava essere più la Francia, invece i transalpini sono stati avanti solo in due momenti del match. Il primo quando hanno segnato il primo canestro, mentre il secondo quando erano a metà del secondo quarto. Per il resto del tempo, l’Argentina è stata sempre avanti nel punteggio. Nel primo tempo le squadre erano ancora punto a punto, ma poi nel secondo l’Albiceleste è scesa in campo con una voglia di vincere maggiore rispetto agli avversari. I galletti a livello di singoli sono migliori, ma la “garra” dei sudamericani è qualcosa che va ben oltre. Nel terzo quarto la differenza l’ha fatta la difesa dell’Argentina, che ha costretto la Francia a grandi difficoltà offensive.

Il leader poi di questa magnifica squadra resta sempre lui: il “giovincello” Luis Scola, anni 39. L’ex Houston è stato capace di segnare ben 28 punti conditi con 11 rimbalzi. Non è mancato poi anche il supporto degli altri giocatori come Facundo Campazzo – 12 punti-, Gabriel Deck – 13 punti-, e Luca Vildoza – 10 punti-. Per la Francia invece il migliore è stato Frank Ntilikina con 16 punti, gli stessi che ha fatto anche Evan Fournier, ma oggi la guardia degli Orlando Magic è parsa un po’ sottotono rispetto al solito. Malissimo invece gli altri due NBA: Nicolas Batum ha realizzato solo una tripla in tutta la partita, mentre Rudy Gobert ha portato a casa sì 11 rimbalzi, ma non è andato oltre i 3 punti segnati.

La finale dei mondiali di basket sarà quindi tra Argentina e Spagna: la Roja parte leggermente avanti, ma occhio all’Albiceleste che partiva sfavorita sia nei quarti contro la Serbia, che oggi contro la Francia. Domenica 15 alle ore 14:00 italiane scopriremo chi salirà sul tetto del mondo.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it