Valentina Pizzale arrestata per stalking contro Ettore Francesco Sequi. Chi è

Pubblicato il 4 Ottobre 2019 alle 16:12
Aggiornato il: 6 Ottobre 2019 alle 09:14
Autore: Guglielmo Sano
Valentina Pizzale arrestata per stalking contro Ettore Francesco Sequi. Chi è

Valentina Pizzale arrestata per stalking contro Ettore Francesco Sequi. Chi è ed ex ambasciatore in Cina e Mongolia.

Calendario film ottobre 2019: date uscita e trame. Quali vedere al cinema

Valentina Pizzale: la relazione finita male con Sequi

L’autrice Rai e sceneggiatrice cinematografica 41enne e l’ambasciatore in Cina di 63 anni, a quanto pare, si sono conosciuti nel corso di un incontro pubblico e hanno intrecciato una breve relazione nel corso del 2017. La fine del rapporto, per quello che si può capire, deve essere avvenuta più per volontà di Sequi probabilmente per una incompatibilità tra i caratteri. Decisione che però, non ha trovato d’accordo la Pizzale che ha continuato a cercare il capo gabinetto della Farnesina per riallacciare la liason amorosa.

Al netto e reiterato rifiuto di Sequi, i tentativi della Pizzale si sono fatti sempre più insistenti fino ad assumere toni minacciosi. La donna avrebbe in sostanza cominciato a ricattarlo: se non si fossero riavvicinati avrebbe raccontato della loro storia così da rovinargli la carriera. In un messaggio inviato in piena notte gli avrebbe scritto “Racconto tutto e ti rovino”. A questo punto Sequi ha scelto la via della denuncia per farla desistere, ottenendo come appare chiaro l’effetto contrario: si stava già per aprire un processo, la Pizzale era indagata a piede libero, prima che in queste ore scattasse la misura di custodia cautelare a seguito di un’integrazione alla querela per stalking.

Stalking social network e atti persecutori, quando si manifestano

La difesa della Pizzale

Ora agli arresti domiciliari senza possibilità di comunicare all’esterno, in attesa dell’udienza programmata per il 16 ottobre, la Pizzale nel corso del primo interrogatorio avvenuto a seguito dell’arresto ha risposto all’accusa di aver perseguitato Sequi dicendo di non aver “perseguitato e vessato nessuno. La nostra è stata una lunga storia, andata avanti per tanto tempo e non volevo che finisse”.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it