Pubblicato il 08/10/2019 Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2019 alle 23:42

Bambini investiti a Torino: 3 feriti uno grave, dinamica dell’incidente

autore: Guglielmo Sano
passeggino capovolto
Bambini investiti a Torino: 3 feriti uno grave, dinamica dell’incidente

Un terribile incidente scuote la comunità di Chieri in provincia di Torino: un Suv ha travolto un gruppo di bambini di fronte a un asilo.

Bambini investiti a Torino: cosa è successo?

Un vero e proprio dramma quello che si è verificato di fronte all’asilo “La casa nel bosco” di Chieri, nel torinese, nella mattinata di oggi 8 ottobre 2019. Un Suv parcheggiato poco lontano dalla scuola materna, sita in Corso Torino all’altezza del numero civico 54, su una strada lievemente in salita, per cause ancora da accertare ha cominciato a indietreggiare fino a travolgere un gruppo di cinque bambini con età compresa tra i tre e i quattro anni che, accompagnati dagli educatori della struttura, stavano andando verso la stalla degli animali a disposizione dell’istituto immerso nel verde.

Seggiolini anti-abbandono obbligatori: firmato il decreto, cosa cambia

Sono tre alla fine i piccoli feriti di cui una bambina di due anni e mezzo in modo molto grave. Per quest’ultima, ricoverata in codice rosso all’Ospedale Regina Margherita, la prognosi è ancora riservata: molto probabilmente dovrà sottoporsi a un delicato intervento di riduzione di un trauma cranico, avrebbe riportato delle gravi lesioni anche al torace e all’addome. Un altro bambino, sempre di due anni e mezzo, ha riportato contusioni ed escoriazioni ma non sarebbe in pericolo di vita. Un altro ancora ha riportato delle ferite molto lievi, invece, gli altri due sono rimasti illesi.

Fabio Buzzi è morto: causa morte e dinamica incidente. Cos’è successo

Le prime ricostruzioni dell’incidente

In questo momento i Carabinieri stanno vagliando la posizione del proprietario della Toyota Land Cruiser, il padre di una delle titolari dell’asilo, che però potrebbe anche non essere l’ultima persona ad aver guidato, quindi ad aver posteggiato, il Suv (in uso anche al fratello della stessa titolare). Il reato ipotizzato comunque quello di lesioni personali stradali gravissime (inizialmente si pensava che ci fosse qualcuno al volante al momento dell’impatto), tuttavia, al momento non si può escludere il guasto tecnico dell’automobile.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it