Ricarica Vodafone: costi nascosti in ricevitoria con 10 euro di credito

Pubblicato il 16 Ottobre 2019 alle 16:27 Autore: Guglielmo Sano
Ricarica Vodafone: costi nascosti in ricevitoria con 10 euro di credito

Vodafone sotto la lente d’ingrandimento delle associazioni dei consumatori per i costi nascosti nelle ricariche che si acquistano in tabaccheria.

Offerte internet casa ottobre 2019: Tim, Wind e Vodafone fibra-adsl

Ricarica Vodafone: discrepanza tra prezzo e servizio offerto

Anche Tim aveva subito le stesse accuse tempo fa, adesso sembra che anche nelle ricariche Vodafone relative al traffico dati che si possono acquistare nelle ricevitorie che supportano i circuiti Sisal e Lottomatica ci siano dei costi nascosti; in particolare, ci si riferisce alle ricariche di 10 euro con cui però si ricevono, oltre a 3 Giga di traffico dati, solo 9 euro di credito. Basta soffermarsi su questo, rilevano le associazioni dei consumatori, perché risulti evidente una discrepanza tra prezzo e servizio offerto.

In pratica, se un cliente Vodafone acquista una ricarica per telefonate ed sms da 10 euro perché deve vedersi restituire un euro in meno di credito? L’euro in meno serve per acquistare 3 Giga di traffico dati: d’altra parte, può capitare che il proprio piano tariffario ne preveda già un numero sufficiente per l’uso che si fa di internet oppure, altra possibilità, è possibile che il cliente che acquista la ricarica non abbia proprio bisogno di navigare, infatti, bisogna considerare che la maggior parte di coloro che comprano la ricarica in ricevitoria è anziana e gli anziani sono la fascia di clientela che meno effettua le ricariche tramite sito o app Vodafone, oltre a essere quella che, in generale, usa meno internet.

Tim, Wind e Vodafone: offerte mobile internet e minuti a ottobre 2019

I problemi non finiscono qui

Detto ciò, avvertono sempre le associazioni dei consumatori, i problemi delle ricariche Vodafone da 10 euro che si effettuano in ricevitoria non si esauriscono con l’aspetto appena rilevato; a tal proposito si deve sottolineare che i 3 Giga non sono rilasciati automaticamente ad ogni ricarica. Se per esempio si effettuano diverse ricariche in un giorno solo, si è notato che alla terza non vengono accreditati i 3 Giga per cui si è comunque pagato un euro. Invece, se si effettuano diverse ricariche a pochi giorni l’una dall’altra i 3 Giga non si sommano ma sostanzialmente si sostituiscono.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it