Imma Tataranni – Sostituto procuratore: trama e anticipazioni di stasera

Pubblicato il 20 Ottobre 2019 alle 09:20
Aggiornato il: 21 Ottobre 2019 alle 19:42
Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino
Imma Tataranni – Sostituto procuratore: trama e anticipazioni di stasera

La quinta nonché penultima puntata di Imma Tataranni – Sostituto Procuratore andrà in onda questa sera 20 ottobre su Rai 1. Il gran finale della prima stagione della fiction ispirata ai romanzi di Mariolina Venezia è ormai vicino e, di certo, tutti gli spettatori della prima rete Rai hanno imparato a conoscere e ad apprezzare lo strano personaggio interpretato da Vanessa Scalera.

Nel corso delle puntate abbiamo visto come dietro alla corazza di Imma Tataranni si nascondesse in realtà una persona dalle mille risorse, la quale con coraggio si batteva contro l’illegalità per difendere la propria terra, la Lucania. Sullo sfondo delle vicende narrate, il suggestivo scenario dei Sassi di Matera.

Why Women Kill 2: trama, cast e anticipazioni serie tv. Quando esce

Imma Tataranni – Sostituto procuratore: trama penultima puntata, questa sera 20 ottobre

Questa sera, durante la quinta puntata della prima stagione, Imma Tataranni sarà alle prese con un’indagine per lei davvero complessa. Il sostituto Procuratore dovrà scoprire chi e per quale motivo ha barbaramente assassinato una sua vecchia amica. All’ombra dell’omicidio con molta probabilità c’è la criminalità organizzata. La donna, dopo aver dunque scoperto qualcosa di importante, deve aver pagato con la sua stessa vita.

Il corpo della vecchia amica della Tataranni, Stella Pissicchio, viene ritrovato senza vita in un vecchio casolare, nel cuore di Matera. Per il Sostituto procuratore sarà molto difficile, questa volta, controllare restare fredda e distaccata nei confronti del caso.

Imma Tataranni – Sostituto procuratore: anticipazioni quinta, una dura per la protagonista

Il destino dell’indagine e dell’assassino dipendono però esclusivamente da lei. Il suo collega, Ippazio, appare ancora visibilmente scosso a causa del precedente caso, durante il quale l’assassino si era preso deliberatamente gioco di lui.

La Tataranni dovrà impegnarsi al massimo, come mai in precedenza, per non permettere ai sentimenti di confonderla. Solo il suo lavoro, le sue intuizioni e la sua analisi potranno assicurare l’omicida di Stella alla giustizia.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno, Classe 1996. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →