Omicidio Ferrara: nipote uccide la nonna a pugni, la dinamica

Pubblicato il 21 Novembre 2019 alle 14:03 Autore: Daniele Sforza
Omicidio Ferrara: nipote uccide la nonna a pugni, la dinamica

Omicidio Ferrara, due parole che gettano la città emiliana nello sconforto, per il triste fatto avvenuto nella serata di ieri, mercoledì 20 novembre 2019. Un giovane di 22 anni, tale Pier Paolo Alessio, ha riempito di pugni la nonna, Maria Luisa Silvestri di 71 anni, fino a ucciderla. L’omicidio è avvenuto nell’auto del giovane, dopo l’uscita da un fast food. Il motivo dell’orribile gesto potrebbe essere riconducibile a una questione di soldi, secondo quanto riferiscono fonti locali.

Omicidio Ferrara: giovane uccide la nonna, il fatto

Già qualche anno fa, infatti, la nonna di Alessio aveva fatto in modo che il giovane non si avvicinasse a loro. La motivazione? Il giovane era tossicodipendente e chiedeva continuamente soldi ai nonni per potersi pagare le dosi. Dopo l’allontanamento dai parenti, il giovane era tornato a casa, dove però padre e madre si facevano notare più per le loro assenze che per la loro presenza.

Escape Room Milano: pavimento crollato, ragazza precipitata grave

Omicidio Ferrara: la ricostruzione dei fatti

Questa notte c’è stato un breve interrogatorio, ma Alessio si è avvalso della facoltà di non rispondere. Le forze dell’ordine sono state allertate ieri sera, nei pressi di un fast food, visto che alcuni testimoni avevano visto il giovane picchiare una signora anziana all’interno dell’auto, fino a farle perdere i sensi. Preso dal panico, il ragazzo ha tentato la fuga, ma è stato subito fermato da alcuni dei testimoni presenti nonché da un carabiniere fuori servizio. Prontamente è stato chiamato il 118 per cercare di salvare la donna, che però non ce l’ha fatta ed è spirata poco dopo l’arrivo all’ospedale Cona.

Chico Forti: inchiesta sull’ergastolo USA, i punti oscuri

Pier Paolo Alessio era stato già arrestato

Alessio era stato già arrestato per estorsione (su denuncia dei nonni) per poi essere rilasciato all’inizio di quest’anno. Attualmente è in stato di arresto per omicidio volontario.

SEGUI IL TERMOMETRO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
    Tutti gli articoli di Daniele Sforza →